Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-settings.php on line 512

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-settings.php on line 527

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-settings.php on line 534

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-settings.php on line 570

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-includes/cache.php on line 103

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-includes/query.php on line 61

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/noc2009/blog/wp-includes/theme.php on line 1109

Warning: Parameter 1 to ace_where() expected to be a reference, value given in /membri/noc2009/blog/wp-includes/plugin.php on line 166

Warning: Parameter 1 to ace_join() expected to be a reference, value given in /membri/noc2009/blog/wp-includes/plugin.php on line 166
NordOvest Con 2009 Torino 4 e 5 aprile 2009 » Metropoli
Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 20:05

Metropoli

Sabato avremo ospite il creatore di Metropoli.

Gioco di ruolo, per molti, è sinonimo di cavalieri e draghi, avventure spaziali, o comunque universi e ambientazioni alternative e diverse dalla vita reale. Metropoli, invece, ricrea la realtà di una grande città italiana di oggi, i suoi personaggi, i suoi misteri e i suoi pericoli, consentendo al giocatore d’impersonare un alter ego cui sia finalmente consentito, con l’aiuto di un bravo Master e di tanta fantasia, ciò che la vita reale non gli ha mai permesso di fare. Il volume, illustrato e completo di un’Appendice che riassume tutte le tabelle necessarie, contiene il regolamento completo per giocare, due avventure complete e tantissimi spunti per iniziare una campagna virtualmente senza limiti. Siete sicuri che la vita che state vivendo sia davvero la migliore possibile?

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 20:04

Metropoli


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:59

Faith Empire

Faith Empire GdR
Ambientazione Futuristica inedita, con religiosi e multinazionali in lotta per il controllo della galassia.
GdR con meccaniche proprietarie, D10, e gestione dello stato di salute locale e complessivo.
Demo Gioco di Ruolo, su avventura breve.
Durata 2 ore. Partecipanti 3/5

Faith Empire Card Game
Card Game a turni, con gestione obbiettivi e distruzione avversari, con varie combo e azioni di intrigo.
Demo Prototipo Card Game.
Durata 30 Minuti / 1 Ora. Partecipanti 2/4

Faith Empire War Game
Simulazione di battaglie nello spazio con basette e regole di gioco inedite
Demo Prototipo Combattimento Astronavi
Durata 30 Minuti / 1 Ora. Partecipanti 2

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:59

Faith Empire


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:58

No Money No Glory

Gioco di improvvisazione cinematografica e competizione narrativa nel mondo pacchiano e involontariamente comico dei film di serie b! In questo gioco di narrazione molto veloce e divertente i partecipanti interpretano Attori incompetenti che a loro volta interpretano i Protagonisti di un film di serie b. Durante la partita ogni giocatore cercherà di modificare la sceneggiatura del film altrui a proprio gusto e piacimento utilizzando il qui presente regolamento; a volte otterrà l’approvazione dei suoi amici, altre… beh, ci sarà di che discutere e, ovviamente, divertirsi.
Detta in modo meno gentile lo scopo del gioco è molto semplice: bisogna rompere le pa**e. Sempre. Se un giocatore non rompe le
pa**e in continuazione non ha capito il senso di questo gioco (e più in
generale della vita) e dovrà comunque pararsi le chiappe da chi cercherà di rompergliele a sua volta.
In questa realtà alternativa ogni Attore di serie b si crede un tipo davvero ca**uto che interpreta un Protagonista che nella sceneggiatura appare di solito ca**utissimo. Non agisce per soldi, donne o semplice noia, no. Lui punta in alto. Lui vuole la GLORIA.
Allo scopo di ottenere ciò ognuno di loro cercherà di far leva sull’orgoglio ovviamente smisurato del “collega” preso di mira, in modo da imporre la propria “visione artistica” della sequenza da “girare”, con esiti il più delle volte disastrosi e/o involontariamente ridicoli.
NOTE: per prepararvi moralmente, potete
guardare Ninja Terminator, L’uomo Lupo contro la Camorra, I Predatori dell’anno Omega o altre porcate assortite.

Organizzatore: Raffaele “Rafman” Vota

Numero
giocatori: massimo 5

Durata: dalle due alle tre ore… oppure fino a quanto si
vuole!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:57

No Money No Glory

Gioco di improvvisazione cinematografica e competizione narrativa nel mondo pacchiano e involontariamente comico dei film di serie b! In questo gioco di narrazione molto veloce e divertente i partecipanti interpretano Attori incompetenti che a loro volta interpretano i Protagonisti di un film di serie b. Durante la partita ogni giocatore cercherà di modificare la sceneggiatura del film altrui a proprio gusto e piacimento utilizzando il qui presente regolamento; a volte otterrà l’approvazione dei suoi amici, altre… beh, ci sarà di che discutere e, ovviamente, divertirsi.
Detta in modo meno gentile lo scopo del gioco è molto semplice: bisogna rompere le pa**e. Sempre. Se un giocatore non rompe le
pa**e in continuazione non ha capito il senso di questo gioco (e più in
generale della vita) e dovrà comunque pararsi le chiappe da chi cercherà di
rompergliele a sua volta.
In questa realtà alternativa ogni Attore di serie b
si crede un tipo davvero ca**uto che interpreta un Protagonista che nella
sceneggiatura appare di solito ca**utissimo. Non agisce per soldi, donne o
semplice noia, no. Lui punta in alto. Lui vuole la GLORIA.
Allo scopo di
ottenere ciò ognuno di loro cercherà di far leva sull’orgoglio ovviamente
smisurato del “collega” preso di mira, in modo da imporre la propria “visione
artistica” della sequenza da “girare”, con esiti il più delle volte disastrosi
e/o involontariamente ridicoli.
NOTE: per prepararvi moralmente, potete
guardare Ninja Terminator, L’uomo Lupo contro la Camorra, I Predatori dell’anno
Omega o altre porcate assortite.

Organizzatore: Raffaele “Rafman” Vota

Numero
giocatori: massimo 5

Durata: dalle due alle tre ore… oppure fino a quanto si
vuole!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:55

Esoterroristi

Investiga insieme ai tuoi compagni dell’Ordo Veritatis per combattere
i misfatti degli Esoterroristi che minacciano la realtà!
Il Gioco:
Siete parte di una elite di investigatori che si contrappone ai piani
degli Esoterroristi, un gruppo di terroristi occulti intenzionati a
distruggere la struttura del mondo. Il gioco introduce il sistema
GUMSHOE, che rivoluziona gli scenari investigativi assicurando che i
giocatori non saranno mai privati degli indizi necessari a far
procedere la storia. Esoterroristi focalizza l’attenzione delle
indagini attraverso l’utilizzo di 39 diverse abilità investigative,
come Interrogare, Recupero Dati Informatici, Entomologia Forense (!!!)
e il sempre utile Fiuto per le Stronzate.
L’Autore:
Robin D. Laws è uno scrittore e uno storico autore di giochi. Tra le
sue pubblicazioni ricordiamo in particolare Feng Shui, Over The Edge
(insieme a Jonathan Tweet), Hero Quest:
Roleplaying in Glorantha e il gioco di ruolo basato sui romanzi di
Jack Vance del ciclo di Dying Earth. Robin scrive e cura una rubrica
di consigli sul gioco di ruolo, dal titolo “See Page XX”.

Quando: sabato pomeriggio e domenica mattina
Durata: circa 3 ore
Organizzatore: Ariele Agostini
Per iscriversi scrivete a: [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:55

Esoterroristi

Investiga insieme ai tuoi compagni dell’Ordo Veritatis per combattere
i misfatti degli Esoterroristi che minacciano la realtà!
Il Gioco:
Siete parte di una elite di investigatori che si contrappone ai piani
degli Esoterroristi, un gruppo di terroristi occulti intenzionati a
distruggere la struttura del mondo. Il gioco introduce il sistema
GUMSHOE, che rivoluziona gli scenari investigativi assicurando che i
giocatori non saranno mai privati degli indizi necessari a far
procedere la storia. Esoterroristi focalizza l’attenzione delle
indagini attraverso l’utilizzo di 39 diverse abilità investigative,
come Interrogare, Recupero Dati Informatici, Entomologia Forense (!!!)
e il sempre utile Fiuto per le Stronzate.
L’Autore:
Robin D. Laws è uno scrittore e uno storico autore di giochi. Tra le
sue pubblicazioni ricordiamo in particolare Feng Shui, Over The Edge
(insieme a Jonathan Tweet), Hero Quest:
Roleplaying in Glorantha e il gioco di ruolo basato sui romanzi di
Jack Vance del ciclo di Dying Earth. Robin scrive e cura una rubrica
di consigli sul gioco di ruolo, dal titolo “See Page XX”.

Quando: sabato pomeriggio e domenica mattina
Durata: circa 3 ore
Organizzatore: Ariele Agostini
Per iscriversi scrivete a: [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:53

Non Cedere Al Sonno

Non riuscivi a dormire.
E’ cominciata così per tutti noi, quando sembrava fosse solo un
problema di insonnia. Poi qualcosa è scattato. Era il suono degli
Incubi che ti puntavano la pistola alla tempia. Ora che sei un
Risvegliato, che sei uno di noi c’è solo una semplice regola.
Resta sveglio.
Non cedere al sonno.

Non Cedere Al Sonno è un gioco di ruolo in cui ogni giocatore
interpreta un insonne che lotta per la propria vita e per restare
sveglio nonostante la stanchezza, aggrappato a ciò che resta della
propria sanità mentale.
Inseguiti dai propri problemi, braccati dai mostruosi Incubi, i
Risvegliati si addentrano in Mad City, la città segreta, la città
folle dove non viene mai il giorno. Ognuno di loro scopre di avere dei
Talenti soprannaturali che gli permettono di fare cose al di là delle
capacità umane. Ma a Mad City c’è sempre un prezzo da pagare: si
lasceranno consumare dalla Follia, divenendo Incubi a loro volta, o lo
Sfinimento li sopraffarrà, facendoli crollare addormentati, facile e
gustosa preda per le creature di Mad City?
Dark City incontra Nessundove, in un mix oscuro, bizzarro, simbolico e
tragico: il tuo Protagonista riuscirà a compiere il proprio Percorso,
o cederà ai molti pericoli (ed alle molte tentazioni) di Mad City?

Non Cedere Al Sonno è stato finalista al Best Of Show di Lucca Comics
& Games 2009.

Quando: sabato mattino e domenica pomeriggio
Durata: circa 3 ore
Organizzatore: Flavio Mortarino
Per iscriversi scrivete a: [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:52

Non Cedere Al Sonno


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:51

Janus Design

Non Cedere Al Sonno
Esoterroristi

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 19:50

Janus Design

Non Cedere Al Sonno
Esoterroristi

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 17:14

Dove mangiare

All’interno della cascina RoccaFranca è presente una caffetteria, la Caffetteria Algomas (http://www.cascinaroccafranca.it/wiki/caffetteria), che sarà aperta sabato tutto il giorno e domenica a partire dall’ora di pranzo fornendoci il necessario per piacevoli pause tra una sessione di gioco e l’altra.
Oltre a panini e stuzzichini la caffetteria offrirà il seguente menu:

un piatto caldo
(un primo a pranzo, un secondo a cena)
+
un contorno
+
pane
+
acqua

prezzo 8 euro.

Per organizzare al meglio i pranzi e le cene ed evitarvi lunghe attese vi preghiamo di segnalarci appena possibile l’intenzione di consumare uno o più pasti completi presso la caffetteria (mailto:[email protected])

La Piola dell’In/contro (http://www.cascinaroccafranca.it/wiki/ristorante), sempre all’interno della Cascina, sarà aperta invece per la sola serata di sabato. Il menu è a 6 euro.

Appena fuori dalla Cascina si trova Kebab-Mania dove potrete trovare kebab, pizza, farinata e dolci arabi. Kebab-mania sarà aperto sabato tutto il giorno e domenica a partire dalle 16.

Nelle vicinanze ci sono altri bar e posti di ristoro. Al vostro arrivo rivolgetevi in segreteria per chiedere informazioni, vi daremo la mappa completa delle offerte!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 17:14

Dove mangiare

All’interno della cascina RoccaFranca è presente una caffetteria, la Caffetteria Algomas (http://www.cascinaroccafranca.it/wiki/caffetteria), che sarà aperta sabato tutto il giorno e domenica a partire dall’ora di pranzo fornendoci il necessario per piacevoli pause tra una sessione di gioco e l’altra.
Oltre a panini e stuzzichini la caffetteria offrirà il seguente menu:

un piatto caldo
(un primo a pranzo, un secondo a cena)
+
un contorno
+
pane
+
acqua

prezzo 8 euro.

Per organizzare al meglio i pranzi e le cene ed evitarvi lunghe attese vi preghiamo di segnalarci appena possibile l’intenzione di consumare uno o più pasti completi presso la caffetteria (mailto:[email protected])

La Piola dell’In/contro (http://www.cascinaroccafranca.it/wiki/ristorante), sempre all’interno della Cascina, sarà aperta invece per la sola serata di sabato. Il menu è a 6 euro.

Appena fuori dalla Cascina si trova Kebab-Mania dove potrete trovare kebab, pizza, farinata e dolci arabi. Kebab-mania sarà aperto sabato tutto il giorno e domenica a partire dalle 16.

Nelle vicinanze ci sono altri bar e posti di ristoro. Al vostro arrivo rivolgetevi in segreteria per chiedere informazioni, vi daremo la mappa completa delle offerte!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 17:10

Dove dormire

Dove dormire

Iniziamo dalle offerte sicuramente più vantaggiose, ma più lontane dalla Cascina (circa un’ora di viaggio con i trasporti pubblici). Si consiglia di prenotare quanto prima, per Aprile non è assicurata la disponibilità di posti.

L’ostello di Torino offre pernottamento e prima colazione.
Le tariffe variano tra 15 e i 22€.
E’ richiesta una tessera annuale del costo di 6€.
E’ possibile prenotare delle camere per gruppi di almeno 5 persone, in questo caso si può usufruire di una tessera per gruppi del costo di 18€ da dividere tra i componenti del gruppo.
N.B.: trattandosi di un ostello gli asciugamani non vengono forniti.
Per maggiori informazioni e per prenotare contattare l’ostello:

Telefono: 0116602939

Sito internet: http://www.ostellotorino.it

Indirizzo: Via Alby 1, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Recarsi alla fermata GAIDANO sita in Via Gaidano angolo Via Rubino, prendere la linea 58 (che passa ogni 15 min circa) in direzione Bertola per 24 fermate. Scendere alla fermata di PORTA NUOVA F.S. sita all’incrocio tra Via Sacchi e Corso Vittorio Emanuele. Recarsi alla fermata di fronte a PORTA NUOVA F.S.. Prendere la linea 52 in direzione Adua per 7 fermate e scendere alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza). Raggiungere a piedi Via Alby.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Recarsi alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza), prendere la linea 66 in direzione Gorini Cap. per 14 fermate. Scendere alla fermata MARMOLADA. Recarsi alla fermata MARMOLADA SUD (corso Racconigi dopo piazza Marmolada) e prendere la linea 58 in direzione Poste e Tel. Cap. per 12 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

La Cooperativa OPEN 011. Ha la possibilità di offrire posti letto in camere da 2,3,4 posti.
I prezzi variano dai 17.50 euro ai 31 € a persona a notte.
Si tratta di un ostello indipendente che non richiede tesseramento. Anche in questo caso non viene fornita la biancheria da bagno.
L’OPEN 011 è spesso al completo, consigliamo di contattarli comunque per essere informati tempestivamente su eventuali posti liberi.

Telefono: 011250535

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=3

Indirizzo: Corso Venezia 11, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Raggiungere a piedi la fermata Omero Ovest (Corso Orbassano angolo piazza Omero) e prendere la linea 5 in direzione Albarello per 18 fermate e scendere alla fermata CERNAIA. Alla stessa fermata prendere la linea 52 in direzione Scialoja per 9 fermate e scendere alla fermata CHIESA SALUTE. Raggiungere a piedi la destinazione CORSO VENEZIA (circa 200 mt).

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Partendo da Corso Venezia recarsi a piedi alla fermata CHIESA SALUTE (Via Stradella angolo Via Chiesa della Salute). Prendere la linea 11 in direzione Poste e Tel. Cap. per 32 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

L’ostello di Rivoli offre posti letto e prima colazione da 14 a 19€ a persona a notte.
Anche l’ostello di Rivoli è indipendente e non richiede tesseramento. Il prezzi non comprendono la biancheria da bagno.
Per verificare la disponibilità di posti e prenotare contattare la struttura.

Telefono: 0119503728

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=5

Indirizzo: Viale Papa Giovanni XXIII 25, Rivoli (TO)

Come arrivarci alla Cascina con l’autobus
Partendo dall’ostello recarsi a piedi alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.
(via Al Castello / piazza Mafalda di Savoia). Prendere la linea 36N in direzione Ospedale di Rivoli per 10 fermate. Scendere alla fermata C.L.N.. Recarsi alla fermata: C.L.N. (corso XXV Aprile / via Gatti Rivoli) e orendere la linea 17 in direzione C.T.O. per 28 fermate.
Scendere alla fermata CASALEGNO. Recarsi alla fermata ALLAMANO (via Grosso fronte via Casalegno) e prendere la linea 55 in direzione Don Borio Cap. per 3 fermate.
Scendere alla fermata SALVEMINI, a 250 metri dalla Cascina.

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus

Partendo dalla Cascina recarsi a piedi alla fermata SALVEMINI
(via Rubino / corso Salvemini). Prendere la linea 55 in direzione Farini per 5 fermate.
Scendere alla fermata CRESCENZIO. Recarsi alla fermata CASALEGNO (corso Allamano n.56) e prendere la linea 17 in direzione Ospedale di Rivoli Cap. per 30 fermate.
Scendere alla fermata CAVALLERO. Recarsi alla fermata BORGEiSA CAP.(strada Borgeisa / piazza Cavallero) e prendere la linea 36N in direzione Castello di Rivoli per 12 fermate.
Scendere alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.. L’ostello si trova a 600 metri di distanza.

Tra le offerte di medio costo proponiamo due soluzioni, una molto vicina alla Cascina:

Residence Guido Reni (a circa 390 mt dalla Cascina). I prezzi variano dalla camera doppia a 75 euro a 90 euro a notte per una la tripla. Per maggiori informazioni contattare l’albergo.

Indirizzo: Via Tempio Pausania, 43 - 10137 Torino

Tel.: 011 309.67.67

Sito internet: http://www.carinn.it/guidoreni/descrizione.html

Un’altra collegata alla Cascina tramite una linea di trasporto pubblico (circa venti minuti di viaggio con i trasporti pubblici):

L’Hotel Balbo è un tre stelle di nuova costruzione, i prezzi comprendono colazione e posto auto e variano da 70 € a notte per una camera doppia a 90 € a notte per una quadrupla. Le camere sono poche per cui si consiglia di prenotare al più presto.

Indirizzo: Via Asiago 18, 10142 Torino

Tel: 011.7725829

Sito internet: http://hotelbalbo.it/

Come arrivarci dalla Casina con i mezzi pubblici il sabato:
Recarsi alla fermata GAIDANO (via Rubino / via Gaidano) e prendere la linea 40 in direzione Vallette Cap. per 9 fermate. Scendere alla fermata CHAMBERY. Percorrere a piedi via Asiago per 300 m fino all’Hotel Balbo.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica:
Recarsi alla fermata CHAMBERY (via De Sanctis n.62) e prendere la linea 62 in direzione Caio Mario per 9 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. Percorrere a piedi via Gaidano per 500 m fino alla Cascina.

Per finire un’offerta meno economica ma vicinissima alla Cascina:

Express by Holiday Inn Torino (a 200 mt dalla Cascina). Prezzo indicativo per camera doppia per notte 120 euro. Per sconti e prenotazioni contattare l’Hotel:

Indirizzo: Via Gaidano 113, 10137 Torino

Tel.: 011 3113322

Sito internet: http://www.holidayinn.com/h/d/hi/480/it/hd/TORTO?rpb=hotel&crUrl=/h/d/hi/480/it/hotelsearchresults&start=null

Per ulteriori alternative vi consigliamo di consultare il sito:

http://www.turismotorino.org/index.php?id=1&navCmd=reset

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 16:58

Dove dormire

Dove dormire

Iniziamo dalle offerte sicuramente più vantaggiose, ma più lontane dalla Cascina (circa un’ora di viaggio con i trasporti pubblici). Si consiglia di prenotare quanto prima, per Aprile non è assicurata la disponibilità di posti.

L’ostello di Torino offre pernottamento e prima colazione.
Le tariffe variano tra 15 e i 22€.
E’ richiesta una tessera annuale del costo di 6€.
E’ possibile prenotare delle camere per gruppi di almeno 5 persone, in questo caso si può usufruire di una tessera per gruppi del costo di 18€ da dividere tra i componenti del gruppo.
N.B.: trattandosi di un ostello gli asciugamani non vengono forniti.
Per maggiori informazioni e per prenotare contattare l’ostello:

Telefono: 0116602939

Sito internet: http://www.ostellotorino.it

Indirizzo: Via Alby 1, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Recarsi alla fermata GAIDANO sita in Via Gaidano angolo Via Rubino, prendere la linea 58 (che passa ogni 15 min circa) in direzione Bertola per 24 fermate. Scendere alla fermata di PORTA NUOVA F.S. sita all’incrocio tra Via Sacchi e Corso Vittorio Emanuele. Recarsi alla fermata di fronte a PORTA NUOVA F.S.. Prendere la linea 52 in direzione Adua per 7 fermate e scendere alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza). Raggiungere a piedi Via Alby.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Recarsi alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza), prendere la linea 66 in direzione Gorini Cap. per 14 fermate. Scendere alla fermata MARMOLADA. Recarsi alla fermata MARMOLADA SUD (corso Racconigi dopo piazza Marmolada) e prendere la linea 58 in direzione Poste e Tel. Cap. per 12 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

La Cooperativa OPEN 011. Ha la possibilità di offrire posti letto in camere da 2,3,4 posti.
I prezzi variano dai 17.50 euro ai 31 € a persona a notte.
Si tratta di un ostello indipendente che non richiede tesseramento. Anche in questo caso non viene fornita la biancheria da bagno.
L’OPEN 011 è spesso al completo, consigliamo di contattarli comunque per essere informati tempestivamente su eventuali posti liberi.

Telefono: 011250535

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=3

Indirizzo: Corso Venezia 11, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Raggiungere a piedi la fermata Omero Ovest (Corso Orbassano angolo piazza Omero) e prendere la linea 5 in direzione Albarello per 18 fermate e scendere alla fermata CERNAIA. Alla stessa fermata prendere la linea 52 in direzione Scialoja per 9 fermate e scendere alla fermata CHIESA SALUTE. Raggiungere a piedi la destinazione CORSO VENEZIA (circa 200 mt).

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Partendo da Corso Venezia recarsi a piedi alla fermata CHIESA SALUTE (Via Stradella angolo Via Chiesa della Salute). Prendere la linea 11 in direzione Poste e Tel. Cap. per 32 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

L’ostello di Rivoli offre posti letto e prima colazione da 14 a 19€ a persona a notte.
Anche l’ostello di Rivoli è indipendente e non richiede tesseramento. Il prezzi non comprendono la biancheria da bagno.
Per verificare la disponibilità di posti e prenotare contattare la struttura.

Telefono: 0119503728

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=5

Indirizzo: Viale Papa Giovanni XXIII 25, Rivoli (TO)

Come arrivarci alla Cascina con l’autobus
Partendo dall’ostello recarsi a piedi alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.
(via Al Castello / piazza Mafalda di Savoia). Prendere la linea 36N in direzione Ospedale di Rivoli per 10 fermate. Scendere alla fermata C.L.N.. Recarsi alla fermata: C.L.N. (corso XXV Aprile / via Gatti Rivoli) e orendere la linea 17 in direzione C.T.O. per 28 fermate.
Scendere alla fermata CASALEGNO. Recarsi alla fermata ALLAMANO (via Grosso fronte via Casalegno) e prendere la linea 55 in direzione Don Borio Cap. per 3 fermate.
Scendere alla fermata SALVEMINI, a 250 metri dalla Cascina.

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus

Partendo dalla Cascina recarsi a piedi alla fermata SALVEMINI
(via Rubino / corso Salvemini). Prendere la linea 55 in direzione Farini per 5 fermate.
Scendere alla fermata CRESCENZIO. Recarsi alla fermata CASALEGNO (corso Allamano n.56) e prendere la linea 17 in direzione Ospedale di Rivoli Cap. per 30 fermate.
Scendere alla fermata CAVALLERO. Recarsi alla fermata BORGEiSA CAP.(strada Borgeisa / piazza Cavallero) e prendere la linea 36N in direzione Castello di Rivoli per 12 fermate.
Scendere alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.. L’ostello si trova a 600 metri di distanza.

Tra le offerte di medio costo proponiamo due soluzioni, una molto vicina alla Cascina:

Residence Guido Reni (a circa 390 mt dalla Cascina). I prezzi variano dalla camera doppia a 75 euro a 90 euro a notte per una la tripla. Per maggiori informazioni contattare l’albergo.

Indirizzo: Via Tempio Pausania, 43 - 10137 Torino

Tel.: 011 309.67.67

Sito internet: http://www.carinn.it/guidoreni/descrizione.html

Un’altra collegata alla Cascina tramite una linea di trasporto pubblico (circa venti minuti di viaggio con i trasporti pubblici):

L’Hotel Balbo è un tre stelle di nuova costruzione, i prezzi comprendono colazione e posto auto e variano da 70 € a notte per una camera doppia a 90 € a notte per una quadrupla. Le camere sono poche per cui si consiglia di prenotare al più presto.

Indirizzo: Via Asiago 18, 10142 Torino

Tel: 011.7725829

Sito internet: http://hotelbalbo.it/

Come arrivarci dalla Casina con i mezzi pubblici il sabato:
Recarsi alla fermata GAIDANO (via Rubino / via Gaidano) e prendere la linea 40 in direzione Vallette Cap. per 9 fermate. Scendere alla fermata CHAMBERY. Percorrere a piedi via Asiago per 300 m fino all’Hotel Balbo.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica:
Recarsi alla fermata CHAMBERY (via De Sanctis n.62) e prendere la linea 62 in direzione Caio Mario per 9 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. Percorrere a piedi via Gaidano per 500 m fino alla Cascina.

Per finire un’offerta meno economica ma vicinissima alla Cascina:

Express by Holiday Inn Torino (a 200 mt dalla Cascina). Prezzo indicativo per camera doppia per notte 120 euro. Per sconti e prenotazioni contattare l’Hotel:

Indirizzo: Via Gaidano 113, 10137 Torino

Tel.: 011 3113322

Sito internet: http://www.holidayinn.com/h/d/hi/480/it/hd/TORTO?rpb=hotel&crUrl=/h/d/hi/480/it/hotelsearchresults&start=null

Per ulteriori alternative vi consigliamo di consultare il sito:

http://www.turismotorino.org/index.php?id=1&navCmd=reset

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 16:55

Dove dormire

Dove dormire

Iniziamo dalle offerte sicuramente più vantaggiose, ma più lontane dalla Cascina (circa un’ora di viaggio con i trasporti pubblici). Si consiglia di prenotare quanto prima, per Aprile non è assicurata la disponibilità di posti.

L’ostello di Torino offre pernottamento e prima colazione.
Le tariffe variano tra 15 e i 22€.
E’ richiesta una tessera annuale del costo di 6€.
E’ possibile prenotare delle camere per gruppi di almeno 5 persone, in questo caso si può usufruire di una tessera per gruppi del costo di 18€ da dividere tra i componenti del gruppo.
N.B.: trattandosi di un ostello gli asciugamani non vengono forniti.
Per maggiori informazioni e per prenotare contattare l’ostello:

Telefono: 0116602939

Sito internet: http://www.ostellotorino.it

Indirizzo: Via Alby 1, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Recarsi alla fermata GAIDANO sita in Via Gaidano angolo Via Rubino, prendere la linea 58 (che passa ogni 15 min circa) in direzione Bertola per 24 fermate. Scendere alla fermata di PORTA NUOVA F.S. sita all’incrocio tra Via Sacchi e Corso Vittorio Emanuele. Recarsi alla fermata di fronte a PORTA NUOVA F.S.. Prendere la linea 52 in direzione Adua per 7 fermate e scendere alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza). Raggiungere a piedi Via Alby.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Recarsi alla fermata LANZA (Viale Thovez angolo Corso Lanza), prendere la linea 66 in direzione Gorini Cap. per 14 fermate. Scendere alla fermata MARMOLADA. Recarsi alla fermata MARMOLADA SUD (corso Racconigi dopo piazza Marmolada) e prendere la linea 58 in direzione Poste e Tel. Cap. per 12 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

La Cooperativa OPEN 011. Ha la possibilità di offrire posti letto in camere da 2,3,4 posti.
I prezzi variano dai 17.50 euro ai 31 € a persona a notte.
Si tratta di un ostello indipendente che non richiede tesseramento. Anche in questo caso non viene fornita la biancheria da bagno.
L’OPEN 011 è spesso al completo, consigliamo di contattarli comunque per essere informati tempestivamente su eventuali posti liberi.

Telefono: 011250535

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=3

Indirizzo: Corso Venezia 11, Torino

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus il sabato
Raggiungere a piedi la fermata Omero Ovest (Corso Orbassano angolo piazza Omero) e prendere la linea 5 in direzione Albarello per 18 fermate e scendere alla fermata CERNAIA. Alla stessa fermata prendere la linea 52 in direzione Scialoja per 9 fermate e scendere alla fermata CHIESA SALUTE. Raggiungere a piedi la destinazione CORSO VENEZIA (circa 200 mt).

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica
Partendo da Corso Venezia recarsi a piedi alla fermata CHIESA SALUTE (Via Stradella angolo Via Chiesa della Salute). Prendere la linea 11 in direzione Poste e Tel. Cap. per 32 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. La Cascina si trova a 50 m.

L’ostello di Rivoli offre posti letto e prima colazione da 14 a 19€ a persona a notte.
Anche l’ostello di Rivoli è indipendente e non richiede tesseramento. Il prezzi non comprendono la biancheria da bagno.
Per verificare la disponibilità di posti e prenotare contattare la struttura.

Telefono: 0119503728

Sito internet: http://www.cooperativadoc.it/strutture.asp?ids=5

Indirizzo: Viale Papa Giovanni XXIII 25, Rivoli (TO)

Come arrivarci alla Cascina con l’autobus
Partendo dall’ostello recarsi a piedi alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.
(via Al Castello / piazza Mafalda di Savoia). Prendere la linea 36N in direzione Ospedale di Rivoli per 10 fermate. Scendere alla fermata C.L.N.. Recarsi alla fermata: C.L.N. (corso XXV Aprile / via Gatti Rivoli) e orendere la linea 17 in direzione C.T.O. per 28 fermate.
Scendere alla fermata CASALEGNO. Recarsi alla fermata ALLAMANO (via Grosso fronte via Casalegno) e prendere la linea 55 in direzione Don Borio Cap. per 3 fermate.
Scendere alla fermata SALVEMINI, a 250 metri dalla Cascina.

Come arrivarci dalla Cascina con l’autobus

Partendo dalla Cascina recarsi a piedi alla fermata SALVEMINI
(via Rubino / corso Salvemini). Prendere la linea 55 in direzione Farini per 5 fermate.
Scendere alla fermata CRESCENZIO. Recarsi alla fermata CASALEGNO (corso Allamano n.56) e prendere la linea 17 in direzione Ospedale di Rivoli Cap. per 30 fermate.
Scendere alla fermata CAVALLERO. Recarsi alla fermata BORGEiSA CAP.(strada Borgeisa / piazza Cavallero) e prendere la linea 36N in direzione Castello di Rivoli per 12 fermate.
Scendere alla fermata CASTELLO DI RIVOLI CAP.. L’ostello si trova a 600 metri di distanza.

Tra le offerte di medio costo proponiamo due soluzioni, una molto vicina alla Cascina:

Residence Guido Reni (a circa 390 mt dalla Cascina). I prezzi variano dalla camera doppia a 75 euro a 90 euro a notte per una la tripla. Per maggiori informazioni contattare l’albergo.

Indirizzo: Via Tempio Pausania, 43 - 10137 Torino

Tel.: 011 309.67.67

Sito internet: http://www.carinn.it/guidoreni/descrizione.html

Un’altra collegata alla Cascina tramite una linea di trasporto pubblico (circa venti minuti di viaggio con i trasporti pubblici):

L’Hotel Balbo è un tre stelle di nuova costruzione, i prezzi comprendono colazione e posto auto e variano da 70 € a notte per una camera doppia a 90 € a notte per una quadrupla. Le camere sono poche per cui si consiglia di prenotare al più presto.

Indirizzo: Via Asiago 18, 10142 Torino

Tel: 011.7725829

Sito internet: http://hotelbalbo.it/

Come arrivarci dalla Casina con i mezzi pubblici il sabato:
Recarsi alla fermata GAIDANO (via Rubino / via Gaidano) e prendere la linea 40 in direzione Vallette Cap. per 9 fermate. Scendere alla fermata CHAMBERY. Percorrere a piedi via Asiago per 300 m fino all’Hotel Balbo.

Come arrivare alla Cascina con l’autobus la domenica:
Recarsi alla fermata CHAMBERY (via De Sanctis n.62) e prendere la linea 62 in direzione Caio Mario per 9 fermate. Scendere alla fermata GAIDANO. Percorrere a piedi via Gaidano per 500 m fino alla Cascina.

Per finire un’offerta meno economica ma vicinissima alla Cascina:

Express by Holiday Inn Torino (a 200 mt dalla Cascina). Prezzo indicativo per camera doppia per notte 120 euro. Per sconti e prenotazioni contattare l’Hotel:

Indirizzo: Via Gaidano 113, 10137 Torino

Tel.: 011 3113322

Sito internet: http://www.holidayinn.com/h/d/hi/480/it/hd/TORTO?rpb=hotel&crUrl=/h/d/hi/480/it/hotelsearchresults&start=null

Per ulteriori alternative vi consigliamo di consultare il sito:

http://www.turismotorino.org/index.php?id=1&navCmd=reset

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 24 marzo 2009 16:54

Dove dormire

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 marzo 2009 21:36

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 marzo 2009 21:34

banner_noc


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 marzo 2009 21:32

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 marzo 2009 21:31

noc2009_cs_unico

noc2009_cs_unico


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | giovedì 5 marzo 2009 12:55

Gli stand commerciali

Anche quest’anno alla NordOvest Con saranno presenti alcuni stand commerciali dove potrete acquistare i giochi appena provati o altri prodotti inerenti il mondo ludico.

Di seguito delle brevi schede sui partner commerciali dell’edizione 2009.

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

CENTRO GIOCO EDUCATIVO

logo_centrogiocoeducativo

Uno dei primi negozi di giochi  a Torino, da qualche anno nella nuova e più ampia sede di Corso Ferrucci 105 (piazza Adriano).

MONDIVERSI

mondiversi_logo1

Games Academy Mondiversi nasce nel 2009 come emanazione di Mondiversi, negozio on line specializzato nella vendita di materiale di antiquariato legato al mondo di Dungeons&Dragons Classico, Advanced Dungeons&Dragons, Heroquest e altri.
Dopo anni di peregrinazioni per le fiere, come Lucca Comics&Games, Cartoomics, Torino Comics&Games, Ludicamente Mantova, Sentieri Tolkeniani, finalmente decidiamo di mettere radici in Torino, aprendo il nostro primo punto vendita.
Oggi siamo specializzati nel gioco di antiquariato, nel gioco di ruolo, nei giochi di carte collezionabili e non, nei giochi di miniature e abbiamo anche una vasta area dedicata all’universo giapponese, con Myth Cloth, Soul of Chogokin, gashapon, peluches e altri oggetti collezionabili e non

RED GLOVE

red-glove-marchio-tr1

Editore e distributore di giochi dal 2006, ha l’esclusiva in Italia per i giochi della AbacusSpiele, oltre a un proprio catalogo di nuovi prodotti.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 22:33

Il mistero della Valle del Tuono

Avventura per 3-5 giocatori di D&D Prima Edizione, valevole per il Campionato Nazionale GDR.
Maggiori informazioni sul campionato gdr consultando il sito http://www.campionatogdr.it/

Nella Valle del Tuono soffiano venti oscuri, l’antica pace fra le razze è per molti solo un ricordo e gli eserciti stanno per schierarsi portando morte e devastazione. Saprete far rivivere la speranza ed evitare la guerra civile?

Sils Elaster, Merwynn mc Cain, Thuradar Kronetarius, Beppe Torelli e Llathos Llyreath, già protagonisti del torneo 2008 (”Alla ricerca della Perla di Sangue”) ritornano per battersi nuovamente contro il tempo ed evitare un conflitto che potrebbe allargarsi a tutto il mondo conosciuto. A tutti i giocatori verranno consegnanti al momento dell’iscrizione un breve riassunto delle semplici regole della Prima Edizione (per chi fosse per sua fortuna troppo giovane per averla giocata!) e notizie sui personaggi e l’ambientazione.

Il torneo è sponsorizzato dal negozio Mondiversi di Torino, corso Regina Margherita 210 AB bis, che fornirà i premi per la migliore squadra.

E’ possibile scaricare da qui un riassunto delle regole della prima edizione italiana.

Quando: tutta la Con.
Le squadre sono pregate di mettersi in contatto col master Valter Carignano per stabilire i turni di gioco inviandogli una mail o lasciando un commento contenente un recapito valido.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 22:31

riassuntoregoleddprimaedizione

riassuntoregoleddprimaedizione


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 21:59

Gli stand commerciali

Anche quest’anno alla NordOvest Con saranno presenti alcuni stand commerciali dove potrete acquistare i giochi appena provati o altri prodotti inerenti il mondo ludico.

Di seguito delle brevi schede sui partner commerciali dell’edizione 2009.

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

CENTRO GIOCO EDUCATIVO

logo_centrogiocoeducativo

Uno dei primi negozi di giochi  a Torino, da qualche anno nella nuova e più ampia sede di Corso Ferrucci 105 (piazza Adriano).

MONDIVERSI

mondiversi_logo1

Con una grande esperienza sul fronte della vendita on line arriva aTorino Mondiversi, sotto il marchio Games Academy.

RED GLOVE

red-glove-marchio-tr1

Editore e distributore di giochi dal 2006, ha l’esclusiva in Italia per i giochi della AbacusSpiele, oltre a un proprio catalogo di nuovi prodotti.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 21:55

red-glove-marchio-tr1


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 21:50

mondiversi_logo1


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 21:42

red-glove-marchio-tr


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 4 marzo 2009 21:37

mondiversi_logo


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | giovedì 19 febbraio 2009 16:17

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.

Parteciperanno: Angelo Porazzi, Pierluca Zizzi, Giorgio Vezzini, Federico Bozzato, Giovanni Longoni, Loretta Bugatti

Dati i limiti di spazio, questi sono i primi 6 autori che ci hanno scritto conferma e che possiamo ospitare in Area Autoproduzione a NordOvest Con 2009.

angeloporazzigames72

L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | giovedì 12 febbraio 2009 12:31

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.
Ad ora, hanno confermato la loro partecipazione (in rigoroso ordine alfabetico): Federico Bozzato, Loretta Bugatti,  Giorgio Longoni, Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini, Pierluca Zizzi.

angeloporazzigames72

L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 febbraio 2009 16:08

Le chiavi del regno

L’ambientazione del gioco e` la citta` egizia di Tebe, all’epoca della
costruzione degli edifici nella Valle dei Re.
Per quanto cio` sia difficilmente avvertibile anche alla classe
dominante, il Regno sta attraversando una grave crisi strutturale che
rischia di condurlo alla rovina e che e` aggravata dalla corruzione
diffusa e dalla minaccia alle frontiere rappresentata dai potenti regni
semitici.
Per combatterli, il Faraone ha lasciato Tebe un mese prima alla testa di
un potente esercito, accompagnato dall’unico erede, dal Grande Sacerdote di Osiride, dalla Grande sacerdotessa di Iside e da tutti i suoi principali consiglieri, lasciando le redini del regno al Grande
Sacerdote di Horo.
Prevedendo la crisi del Regno grazie alle sue abilita` profetiche e alle
sue arti magiche, vent’anni prima il Grande Sacerdote di Horo Shepsekaf (predecessore dell’attuale), aveva costruito un potente amuleto a forma di scettro: il potere magico e` tale che colui (o colei) che lo usasse correttamente sarebbe investito di un potere divino e sarebbe riconosciuto faraone senza opposizione alcuna; secondo la profezia, il nuovo Faraone, indipendentemente dai suoi meriti, grazie a questa guida superiore, avrebbe ricondotto il regno al suo passato splendore.
Nelle intenzioni di Shepsekaf, il segreto sarebbe stato tramandato da un sacerdote di Horo al successivo fino a che fosse giunto il momento.
Per nascondere l’amuleto, Shepsekaf aveva dato incarico all’Architetto
Reale di costruire un tempio segreto e ad un tecnico (Maestro del
Passaggio) di messa a punto delle trappole.
Shepsekaf aveva quindi scelto tre cittadini influenti e di fiducia;
insieme ad essi ed al Maestro del Passaggio, si era recato al tempio,
aveva nascosto lo scettro in un vano apposito che era stato chiuso con tre chiavi dai tre uomini mascherati, a cui era stata poi affidata la
custodia delle chiavi. Quindi il Maestro del Passaggio aveva completato
i riti attivando le trappole. Poco tempo dopo ad avere condotto questa
operazione, il Grande Sacerdote era stato trovato morto nel suo letto.
La profezia di Shepsekaf era veritiera: le chiavi - rimaste sepolte per
vent’anni - ricompaiono misteriosamente, mettendo in moto una serie di eventi che porteranno all’investitura di un nuovo Faraone da parte delle potenze sovrannaturali che proteggono l’Egitto.

Sotto l’aspetto tecnico, questo gioco presenta notevoli differenze da un role playing tradizionale; per buona parte del tempo i giocatori faranno anticamera mentre il Master li riceve singolarmente per discutere le loro azioni o assiste ai dialoghi e agli intrighi di due di
loro. E’ importante mantenere la simultaneita` delle azioni all’interno
del tempo di gioco: questo puo` essere opportunamente scandito in
mattina, pomeriggio, sera e notte; il Master puo` chiedere a ciascuno
dei giocatori un rapido riassunto di cio` che intendono fare nell’arco
di tempo considerato e quindi organizzare le varie azioni in ordine
rozzamente cronologico.
Poiche`, come si e` detto, il gioco richiede l’interazione tra i
partecipanti e` importante chiarire che, mentre ogni personaggio
conosce almeno di vista gli altri personaggi, all’inizio del gioco i
giocatori conoscono soltanto il proprio personaggio e buona parte della
fase iniziale del gioco consiste necessariamente nello scoprire chi
interpretino gli altri giocatori: il primo incontro fra loro deve
avvenire solo se uno dei personaggi dichiara di voler parlare con un
altro personaggio e questi e` disposto a riceverlo. Se i personaggi si
incontrano casualmente (ad esempio al funerale che apre l’avventura) il Master non deve rivelare la loro identita`. Pertanto in tale contesto
azioni individuali devono essere risolte tra il Master ed il giocatore
in assenza degli altri e solo dopo possono essere descritte agli altri
giocatori.
Nonostante che il gioco sia essenzialmente competitivo, cio` non vuol
dire pero` che ci sia un vincitore assoluto. In principio, vincitore
sara` colui che diventa Faraone, ma poiche` cio` e` praticamente
impossibile senza il formarsi di una qualche coalizione, per ottenere il
risultato egli dovra` offrire qualcosa ai suoi alleati e potra`
facilmente pagare il suo prezzo quando sara` Faraone. Viceversa un
giocatore, ritenendo di non poter diventare Faraone, potra` decidere di sentirsi soddisfatto di qualcosa di meno: una solida posizione di onore e di potere puo` essere considerata un grande successo; a maggior ragione, un personaggio femminile (che non puo` diventare Faraone, ma solo Reggente) puo` considerarsi vincitrice se il suo candidato diventa Faraone garantendole il vero potere dietro le scene; per i personaggi che non hanno una posizione di prestigio, la loro vittoria e` indiscutibile se riescono a barattare la loro conoscenza in cambio dell’agiatezza, invece di doverla cedere sotto la minaccia della forza; inoltre, calandosi nel proprio personaggio, ogni giocatore trovera` facilmente in esso, ambizioni e desideri il cui appagamento puo` essere considerato un successo.

Ribadiamo che in questo scenario il personaggio non ha altre capacita`
che l’abilita` del proprio giocatore o quelle derivanti dal suo
background: la sua unica arma e` l’intrigo.

Che la Fortuna Arrida ai suoi Corteggiatori!

Questo evento avrà luogo diviso in due mezze giornate, richiedendo complessivamente circa 8 ore di gioco. Avrà luogo soltanto se ci saranno state sufficienti preiscrizioni, per cui vi invito a prendere contatto col master scrivendo a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 febbraio 2009 16:02

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.
Ad ora, hanno confermato la loro partecipazione: Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini, Pierluca Zizzi e Federico Bozzato.

angeloporazzigames72

L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 febbraio 2009 16:01

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.
Ad ora, hanno confermato la loro partecipazione: Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini, Pierluca Zizzi e Federico Bozzato.

angeloporazzigames72

L’Area autoproduzione è ideata e curata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 febbraio 2009 16:01

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.
Ad ora, hanno confermato la loro partecipazione: Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini, Pierluca Zizzi e Federico Bozzato.
L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da

angeloporazzigames72

L’Area autoproduzione è ideata e curata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 10 febbraio 2009 16:00

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.
Ad ora, anno confermato la loro partecipazione: Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini, Pierluca Zizzi e Federico Bozzato.
L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da

angeloporazzigames72

L’Area autoproduzione è ideata e curata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:54

Rain (Torneo Mondo di Tenebra)

copertina-rain1665 Londra

” Ieri mentre giocavo conobbi la Peste, Seduta sulla panchina del giardino mi fissava. Il suo abito elegante, la sua aria altezzosa, le maniere del nostro Re anche se nobile non era. Stanca, raggiunsi la mia camera e stesa sul letto fissai la finestra. La pioggia inizio’ e le sue gocce ticchettarono sul vetro . . .

… credetti di fare la loro fine, disperse nel nulla durante un’atroce caduta.”

Avventura per 4 giocatori, creata da Fabrizio Perlo
Ambientazione Mondo di Tenebra
Sistema Diceless

Il torneo prevede la possibilità di giocare durante l’intera Con, previa prenotazione. Per prenotarsi le squadre debbono scrivere a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:54

copertina-rain


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:52

Rain (Torneo Mondo di Tenebra)

1665 Londra

” Ieri mentre giocavo conobbi la Peste, Seduta sulla panchina del giardino mi fissava. Il suo abito elegante, la sua aria altezzosa, le maniere del nostro Re anche se nobile non era. Stanca, raggiunsi la mia camera e stesa sul letto fissai la finestra. La pioggia inizio’ e le sue gocce ticchettarono sul vetro . . .

… credetti di fare la loro fine, disperse nel nulla durante un’atroce caduta.”

Avventura per 4 giocatori, creata da Fabrizio Perlo
Ambientazione Mondo di Tenebra
Sistema Diceless

Il torneo prevede la possibilità di giocare durante l’intera Con, previa prenotazione. Per prenotarsi le squadre debbono scrivere a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:09

Giochi astratti

www.tavolando.net è il sito di riferimento italiano per i giochi astratti, cioè quei giochi per giocare i quali è necessaria solo la conoscenza delle regole loro proprie. In genere si tratta di giochi da tavolo e a questa categoria appartengono giochi antichi e famosissimi come dama, scacchi, bao, backgammon, ma ve ne sono anche molti altri nuovi e meno conosciuti, tutti da provare. Sul sito è anche possibile abbonarsi gratuitamente alla rivista Il Fogliaccio degli Astratti, su cui si possono trovare articoli di approfondimento, recensioni, novità.

Ecco un elenco assolutamente parziale di giochi astratti e la descrizione di alcuni di loro:
Mancala
Yinsh
Colors
Zertz
Blokus
Othello
Quoridor
Dvonn
Dama in tutte le sue forme
Chess variant
Go
Shogi
Scacchi cinesi

Othello
othello
Othello è nato 37 anni fa da Goro Hasegawa, come variante
dell’antico gioco inglese Reversi. Da allora il gioco si è diffuso in tutto
il mondo, coinvolgendo migliaia di giocatori e dando vita a campionati
nazionali e mondiali-
Le regole sono semplici e possono essere apprese in pochi minuti, ma le
possibili combinazioni possono rendere il gioco estremamente complesso e strategicamente di poco inferiore a quello degli scacchi.

Zertz
zertz Strano… una plancia che diventa sempre più piccola e due giocatori chegiocano con le stesse sfere…. All’inizio lo troverete strano, ma abituandovi al gioco scoprirete che ci sono molti modi per tenere ilgioco sotto controllo. Giocate la biglia giusta nel posto giusto al
momento giusto e avrete il vantaggio. Un gioco di strategia astratta
che ricorda la dama ma il campo di gioco si rimpicciolisce a ogni giro
e i sistemi per vincere sono più d’uno

Mancala
mancala Gioco africano antichissimo, i cui primi reperti risalgono al 1700
avanti Cristo anche se il gioco è sicuramente ancora precedente. La
plancia e il materiale sono in legno e rappresentano simbolicamente la
terra e il cielo, i cicli della semina e del raccolto e il movimento
delle stelle.

Blokus

blokus31

Gioco ideato alcuni anni fa è molto popolare in diversi Paesi fra cui
Francia e Germania, in cui i giocatori devono assemblare sulla plancia
pezzi simili a quelli del noto gioco per computer Tetris, in modo da
formare catene e collocare il maggior numero di pezzi.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:08

blokus31


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:06

blokus3


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:05

mancala


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:05

zertz


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 18:04

othello


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:58

Giochi astratti

www.tavolando.net è il sito di riferimento italiano per i giochi astratti, cioè quei giochi per giocare i quali è necessaria solo la conoscenza delle regole loro proprie. In genere si tratta di giochi da tavolo e a questa categoria appartengono giochi antichi e famosissimi come dama, scacchi, bao, backgammon, ma ve ne sono anche molti altri nuovi e meno conosciuti, tutti da provare. Sul sito è anche possibile abbonarsi gratuitamente alla rivista Il Fogliaccio degli Astratti, su cui si possono trovare articoli di approfondimento, recensioni, novità.

Ecco un elenco assolutamente parziale di giochi astratti e la descrizione di alcuni di loro:
Mancala
Yinsh
Colors
Zertz
Blokus
Othello
Quoridor
Dvonn
Dama in tutte le sue forme
Chess variant
Go
Shogi
Scacchi cinesi

Othello
othello
Othello è nato 37 anni fa da Goro Hasegawa, come variante
dell’antico gioco inglese Reversi. Da allora il gioco si è diffuso in tutto
il mondo, coinvolgendo migliaia di giocatori e dando vita a campionati
nazionali e mondiali-
Le regole sono semplici e possono essere apprese in pochi minuti, ma le
possibili combinazioni possono rendere il gioco estremamente complesso e strategicamente di poco inferiore a quello degli scacchi.

Zertz
zertz Strano… una plancia che diventa sempre più piccola e due giocatori chegiocano con le stesse sfere…. All’inizio lo troverete strano, ma abituandovi al gioco scoprirete che ci sono molti modi per tenere il gioco sotto controllo. Giocate la biglia giusta nel posto giusto al momento giusto e avrete il vantaggio. Un gioco di strategia astratta
che ricorda la dama ma il campo di gioco si rimpicciolisce a ogni giro
e i sistemi per vincere sono più d’uno

Mancala
mancala Gioco africano antichissimo, i cui primi reperti risalgono al 1700 avanti Cristo anche se il gioco è sicuramente ancora precedente. La plancia e il materiale sono in legno e rappresentano simbolicamente la terra e il cielo, i cicli della semina e del raccolto e il movimento delle stelle.

Blokus
blokus31

Gioco ideato alcuni anni fa è molto popolare in diversi Paesi fra cui
Francia e Germania, in cui i giocatori devono assemblare sulla plancia
pezzi simili a quelli del noto gioco per computer Tetris, in modo da
formare catene e collocare il maggior numero di pezzi.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:58

Giochi astratti

www.tavolando.net è il sito di riferimento italiano per i giochi astratti, cioè quei giochi per giocare i quali è necessaria solo la conoscenza delle regole loro proprie. In genere si tratta di giochi da tavolo e a questa categoria appartengono giochi antichi e famosissimi come dama, scacchi, bao, backgammon, ma ve ne sono anche molti altri nuovi e meno conosciuti, tutti da provare. Sul sito è anche possibile abbonarsi gratuitamente alla rivista Il Fogliaccio degli Astratti, su cui si possono trovare articoli di approfondimento, recensioni, novità.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:57

www.tavolando.net è il sito di riferimento italiano per i giochi astratti, cioè quei giochi per giocare i quali è necessaria solo la conoscenza delle regole loro proprie. In genere si tratta di giochi da tavolo e a questa categoria appartengono giochi antichi e famosissimi come dama, scacchi, bao, backgammon, ma ve ne sono anche molti altri nuovi e meno conosciuti, tutti da provare. Sul sito è anche possibile abbonarsi gratuitamente alla rivista Il Fogliaccio degli Astratti, su cui si possono trovare articoli di approfondimento, recensioni, novità.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:54

Privato: Le chiavi del regno

L’ambientazione del gioco e` la citta` egizia di Tebe, all’epoca della
costruzione degli edifici nella Valle dei Re.
Per quanto cio` sia difficilmente avvertibile anche alla classe
dominante, il Regno sta attraversando una grave crisi strutturale che
rischia di condurlo alla rovina e che e` aggravata dalla corruzione
diffusa e dalla minaccia alle frontiere rappresentata dai potenti regni
semitici.
Per combatterli, il Faraone ha lasciato Tebe un mese prima alla testa di
un potente esercito, accompagnato dall’unico erede, dal Grande Sacerdote di Osiride, dalla Grande sacerdotessa di Iside e da tutti i suoi principali consiglieri, lasciando le redini del regno al Grande
Sacerdote di Horo.
Prevedendo la crisi del Regno grazie alle sue abilita` profetiche e alle
sue arti magiche, vent’anni prima il Grande Sacerdote di Horo Shepsekaf (predecessore dell’attuale), aveva costruito un potente amuleto a forma di scettro: il potere magico e` tale che colui (o colei) che lo usasse correttamente sarebbe investito di un potere divino e sarebbe riconosciuto faraone senza opposizione alcuna; secondo la profezia, il nuovo Faraone, indipendentemente dai suoi meriti, grazie a questa guida superiore, avrebbe ricondotto il regno al suo passato splendore.
Nelle intenzioni di Shepsekaf, il segreto sarebbe stato tramandato da un sacerdote di Horo al successivo fino a che fosse giunto il momento.
Per nascondere l’amuleto, Shepsekaf aveva dato incarico all’Architetto
Reale di costruire un tempio segreto e ad un tecnico (Maestro del
Passaggio) di messa a punto delle trappole.
Shepsekaf aveva quindi scelto tre cittadini influenti e di fiducia;
insieme ad essi ed al Maestro del Passaggio, si era recato al tempio,
aveva nascosto lo scettro in un vano apposito che era stato chiuso con tre chiavi dai tre uomini mascherati, a cui era stata poi affidata la
custodia delle chiavi. Quindi il Maestro del Passaggio aveva completato
i riti attivando le trappole. Poco tempo dopo ad avere condotto questa
operazione, il Grande Sacerdote era stato trovato morto nel suo letto.
La profezia di Shepsekaf era veritiera: le chiavi - rimaste sepolte per
vent’anni - ricompaiono misteriosamente, mettendo in moto una serie di eventi che porteranno all’investitura di un nuovo Faraone da parte delle potenze sovrannaturali che proteggono l’Egitto.

Sotto l’aspetto tecnico, questo gioco presenta notevoli differenze da un role playing tradizionale; per buona parte del tempo i giocatori faranno anticamera mentre il Master li riceve singolarmente per discutere le loro azioni o assiste ai dialoghi e agli intrighi di due di
loro. E’ importante mantenere la simultaneita` delle azioni all’interno
del tempo di gioco: questo puo` essere opportunamente scandito in
mattina, pomeriggio, sera e notte; il Master puo` chiedere a ciascuno
dei giocatori un rapido riassunto di cio` che intendono fare nell’arco
di tempo considerato e quindi organizzare le varie azioni in ordine
rozzamente cronologico.
Poiche`, come si e` detto, il gioco richiede l’interazione tra i
partecipanti e` importante chiarire che, mentre ogni personaggio
conosce almeno di vista gli altri personaggi, all’inizio del gioco i
giocatori conoscono soltanto il proprio personaggio e buona parte della
fase iniziale del gioco consiste necessariamente nello scoprire chi
interpretino gli altri giocatori: il primo incontro fra loro deve
avvenire solo se uno dei personaggi dichiara di voler parlare con un
altro personaggio e questi e` disposto a riceverlo. Se i personaggi si
incontrano casualmente (ad esempio al funerale che apre l’avventura) il Master non deve rivelare la loro identita`. Pertanto in tale contesto
azioni individuali devono essere risolte tra il Master ed il giocatore
in assenza degli altri e solo dopo possono essere descritte agli altri
giocatori.
Nonostante che il gioco sia essenzialmente competitivo, cio` non vuol
dire pero` che ci sia un vincitore assoluto. In principio, vincitore
sara` colui che diventa Faraone, ma poiche` cio` e` praticamente
impossibile senza il formarsi di una qualche coalizione, per ottenere il
risultato egli dovra` offrire qualcosa ai suoi alleati e potra`
facilmente pagare il suo prezzo quando sara` Faraone. Viceversa un
giocatore, ritenendo di non poter diventare Faraone, potra` decidere di sentirsi soddisfatto di qualcosa di meno: una solida posizione di onore e di potere puo` essere considerata un grande successo; a maggior ragione, un personaggio femminile (che non puo` diventare Faraone, ma solo Reggente) puo` considerarsi vincitrice se il suo candidato diventa Faraone garantendole il vero potere dietro le scene; per i personaggi che non hanno una posizione di prestigio, la loro vittoria e` indiscutibile se riescono a barattare la loro conoscenza in cambio dell’agiatezza, invece di doverla cedere sotto la minaccia della forza; inoltre, calandosi nel proprio personaggio, ogni giocatore trovera` facilmente in esso, ambizioni e desideri il cui appagamento puo` essere considerato un successo.

Ribadiamo che in questo scenario il personaggio non ha altre capacita`
che l’abilita` del proprio giocatore o quelle derivanti dal suo
background: la sua unica arma e` l’intrigo.

Che la Fortuna Arrida ai suoi Corteggiatori!

Questo evento avrà luogo diviso in due mezze giornate, richiedendo complessivamente circa 8 ore di gioco. Avrà luogo soltanto se ci saranno state sufficienti preiscrizioni, per cui vi invito a prendere contatto col master scrivendo a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:54

Le chiavi del regno

L’ambientazione del gioco e` la citta` egizia di Tebe, all’epoca della
costruzione degli edifici nella Valle dei Re.
Per quanto cio` sia difficilmente avvertibile anche alla classe
dominante, il Regno sta attraversando una grave crisi strutturale che
rischia di condurlo alla rovina e che e` aggravata dalla corruzione
diffusa e dalla minaccia alle frontiere rappresentata dai potenti regni
semitici.
Per combatterli, il Faraone ha lasciato Tebe un mese prima alla testa di
un potente esercito, accompagnato dall’unico erede, dal Grande Sacerdote di Osiride, dalla Grande sacerdotessa di Iside e da tutti i suoi principali consiglieri, lasciando le redini del regno al Grande
Sacerdote di Horo.
Prevedendo la crisi del Regno grazie alle sue abilita` profetiche e alle
sue arti magiche, vent’anni prima il Grande Sacerdote di Horo Shepsekaf (predecessore dell’attuale), aveva costruito un potente amuleto a forma di scettro: il potere magico e` tale che colui (o colei) che lo usasse correttamente sarebbe investito di un potere divino e sarebbe riconosciuto faraone senza opposizione alcuna; secondo la profezia, il nuovo Faraone, indipendentemente dai suoi meriti, grazie a questa guida superiore, avrebbe ricondotto il regno al suo passato splendore.
Nelle intenzioni di Shepsekaf, il segreto sarebbe stato tramandato da un sacerdote di Horo al successivo fino a che fosse giunto il momento.
Per nascondere l’amuleto, Shepsekaf aveva dato incarico all’Architetto
Reale di costruire un tempio segreto e ad un tecnico (Maestro del
Passaggio) di messa a punto delle trappole.
Shepsekaf aveva quindi scelto tre cittadini influenti e di fiducia;
insieme ad essi ed al Maestro del Passaggio, si era recato al tempio,
aveva nascosto lo scettro in un vano apposito che era stato chiuso con tre chiavi dai tre uomini mascherati, a cui era stata poi affidata la
custodia delle chiavi. Quindi il Maestro del Passaggio aveva completato
i riti attivando le trappole. Poco tempo dopo ad avere condotto questa
operazione, il Grande Sacerdote era stato trovato morto nel suo letto.
La profezia di Shepsekaf era veritiera: le chiavi - rimaste sepolte per
vent’anni - ricompaiono misteriosamente, mettendo in moto una serie di eventi che porteranno all’investitura di un nuovo Faraone da parte delle potenze sovrannaturali che proteggono l’Egitto.

Sotto l’aspetto tecnico, questo gioco presenta notevoli differenze da un role playing tradizionale; per buona parte del tempo i giocatori faranno anticamera mentre il Master li riceve singolarmente per discutere le loro azioni o assiste ai dialoghi e agli intrighi di due di
loro. E’ importante mantenere la simultaneita` delle azioni all’interno
del tempo di gioco: questo puo` essere opportunamente scandito in
mattina, pomeriggio, sera e notte; il Master puo` chiedere a ciascuno
dei giocatori un rapido riassunto di cio` che intendono fare nell’arco
di tempo considerato e quindi organizzare le varie azioni in ordine
rozzamente cronologico.
Poiche`, come si e` detto, il gioco richiede l’interazione tra i
partecipanti e` importante chiarire che, mentre ogni personaggio
conosce almeno di vista gli altri personaggi, all’inizio del gioco i
giocatori conoscono soltanto il proprio personaggio e buona parte della
fase iniziale del gioco consiste necessariamente nello scoprire chi
interpretino gli altri giocatori: il primo incontro fra loro deve
avvenire solo se uno dei personaggi dichiara di voler parlare con un
altro personaggio e questi e` disposto a riceverlo. Se i personaggi si
incontrano casualmente (ad esempio al funerale che apre l’avventura) il Master non deve rivelare la loro identita`. Pertanto in tale contesto
azioni individuali devono essere risolte tra il Master ed il giocatore
in assenza degli altri e solo dopo possono essere descritte agli altri
giocatori.
Nonostante che il gioco sia essenzialmente competitivo, cio` non vuol
dire pero` che ci sia un vincitore assoluto. In principio, vincitore
sara` colui che diventa Faraone, ma poiche` cio` e` praticamente
impossibile senza il formarsi di una qualche coalizione, per ottenere il
risultato egli dovra` offrire qualcosa ai suoi alleati e potra`
facilmente pagare il suo prezzo quando sara` Faraone. Viceversa un
giocatore, ritenendo di non poter diventare Faraone, potra` decidere di sentirsi soddisfatto di qualcosa di meno: una solida posizione di onore e di potere puo` essere considerata un grande successo; a maggior ragione, un personaggio femminile (che non puo` diventare Faraone, ma solo Reggente) puo` considerarsi vincitrice se il suo candidato diventa Faraone garantendole il vero potere dietro le scene; per i personaggi che non hanno una posizione di prestigio, la loro vittoria e` indiscutibile se riescono a barattare la loro conoscenza in cambio dell’agiatezza, invece di doverla cedere sotto la minaccia della forza; inoltre, calandosi nel proprio personaggio, ogni giocatore trovera` facilmente in esso, ambizioni e desideri il cui appagamento puo` essere considerato un successo.

Ribadiamo che in questo scenario il personaggio non ha altre capacita`
che l’abilita` del proprio giocatore o quelle derivanti dal suo
background: la sua unica arma e` l’intrigo.

Che la Fortuna Arrida ai suoi Corteggiatori!

Questo evento avrà luogo diviso in due mezze giornate, richiedendo complessivamente circa 8 ore di gioco. Avrà luogo soltanto se ci saranno state sufficienti preiscrizioni, per cui vi invito a prendere contatto col master scrivendo a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:54

Le chiavi del regno

L’ambientazione del gioco e` la citta` egizia di Tebe, all’epoca della
costruzione degli edifici nella Valle dei Re.
Per quanto cio` sia difficilmente avvertibile anche alla classe
dominante, il Regno sta attraversando una grave crisi strutturale che
rischia di condurlo alla rovina e che e` aggravata dalla corruzione
diffusa e dalla minaccia alle frontiere rappresentata dai potenti regni
semitici.
Per combatterli, il Faraone ha lasciato Tebe un mese prima alla testa di
un potente esercito, accompagnato dall’unico erede, dal Grande Sacerdote di Osiride, dalla Grande sacerdotessa di Iside e da tutti i suoi principali consiglieri, lasciando le redini del regno al Grande
Sacerdote di Horo.
Prevedendo la crisi del Regno grazie alle sue abilita` profetiche e alle
sue arti magiche, vent’anni prima il Grande Sacerdote di Horo Shepsekaf (predecessore dell’attuale), aveva costruito un potente amuleto a forma di scettro: il potere magico e` tale che colui (o colei) che lo usasse correttamente sarebbe investito di un potere divino e sarebbe riconosciuto faraone senza opposizione alcuna; secondo la profezia, il nuovo Faraone, indipendentemente dai suoi meriti, grazie a questa guida superiore, avrebbe ricondotto il regno al suo passato splendore.
Nelle intenzioni di Shepsekaf, il segreto sarebbe stato tramandato da un sacerdote di Horo al successivo fino a che fosse giunto il momento.
Per nascondere l’amuleto, Shepsekaf aveva dato incarico all’Architetto
Reale di costruire un tempio segreto e ad un tecnico (Maestro del
Passaggio) di messa a punto delle trappole.
Shepsekaf aveva quindi scelto tre cittadini influenti e di fiducia;
insieme ad essi ed al Maestro del Passaggio, si era recato al tempio,
aveva nascosto lo scettro in un vano apposito che era stato chiuso con tre chiavi dai tre uomini mascherati, a cui era stata poi affidata la
custodia delle chiavi. Quindi il Maestro del Passaggio aveva completato
i riti attivando le trappole. Poco tempo dopo ad avere condotto questa
operazione, il Grande Sacerdote era stato trovato morto nel suo letto.
La profezia di Shepsekaf era veritiera: le chiavi - rimaste sepolte per
vent’anni - ricompaiono misteriosamente, mettendo in moto una serie di eventi che porteranno all’investitura di un nuovo Faraone da parte delle potenze sovrannaturali che proteggono l’Egitto.

Sotto l’aspetto tecnico, questo gioco presenta notevoli differenze da un role playing tradizionale; per buona parte del tempo i giocatori faranno anticamera mentre il Master li riceve singolarmente per discutere le loro azioni o assiste ai dialoghi e agli intrighi di due di
loro. E’ importante mantenere la simultaneita` delle azioni all’interno
del tempo di gioco: questo puo` essere opportunamente scandito in
mattina, pomeriggio, sera e notte; il Master puo` chiedere a ciascuno
dei giocatori un rapido riassunto di cio` che intendono fare nell’arco
di tempo considerato e quindi organizzare le varie azioni in ordine
rozzamente cronologico.
Poiche`, come si e` detto, il gioco richiede l’interazione tra i
partecipanti e` importante chiarire che, mentre ogni personaggio
conosce almeno di vista gli altri personaggi, all’inizio del gioco i
giocatori conoscono soltanto il proprio personaggio e buona parte della
fase iniziale del gioco consiste necessariamente nello scoprire chi
interpretino gli altri giocatori: il primo incontro fra loro deve
avvenire solo se uno dei personaggi dichiara di voler parlare con un
altro personaggio e questi e` disposto a riceverlo. Se i personaggi si
incontrano casualmente (ad esempio al funerale che apre l’avventura) il Master non deve rivelare la loro identita`. Pertanto in tale contesto
azioni individuali devono essere risolte tra il Master ed il giocatore
in assenza degli altri e solo dopo possono essere descritte agli altri
giocatori.
Nonostante che il gioco sia essenzialmente competitivo, cio` non vuol
dire pero` che ci sia un vincitore assoluto. In principio, vincitore
sara` colui che diventa Faraone, ma poiche` cio` e` praticamente
impossibile senza il formarsi di una qualche coalizione, per ottenere il
risultato egli dovra` offrire qualcosa ai suoi alleati e potra`
facilmente pagare il suo prezzo quando sara` Faraone. Viceversa un
giocatore, ritenendo di non poter diventare Faraone, potra` decidere di sentirsi soddisfatto di qualcosa di meno: una solida posizione di onore e di potere puo` essere considerata un grande successo; a maggior ragione, un personaggio femminile (che non puo` diventare Faraone, ma solo Reggente) puo` considerarsi vincitrice se il suo candidato diventa Faraone garantendole il vero potere dietro le scene; per i personaggi che non hanno una posizione di prestigio, la loro vittoria e` indiscutibile se riescono a barattare la loro conoscenza in cambio dell’agiatezza, invece di doverla cedere sotto la minaccia della forza; inoltre, calandosi nel proprio personaggio, ogni giocatore trovera` facilmente in esso, ambizioni e desideri il cui appagamento puo` essere considerato un successo.

Ribadiamo che in questo scenario il personaggio non ha altre capacita`
che l’abilita` del proprio giocatore o quelle derivanti dal suo
background: la sua unica arma e` l’intrigo.

Che la Fortuna Arrida ai suoi Corteggiatori!

Questo evento avrà luogo diviso in due mezze giornate, richiedendo complessivamente circa 8 ore di gioco. Avrà luogo soltanto se ci saranno state sufficienti preiscrizioni, per cui vi invito a prendere contatto col master scrivendo a noc2009.altervista.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:42

Golpe 70

Gioco di comitato liberamente ispirato al tentativo di GOLPE avvenuto in Italia il 7 Dicembre 1970 conosciuto anche come GOLPE BORGHESE.

I giocatori saranno i personaggi principali ispiratori e realizzatori del tentativo di GOLPE, per riportare ordine e giustizia nella Italia post 68.

Numero di partecipanti 8 divisi in due comitati seduti al tavolo

PG Comitato Direttivo:
Giulio Andreotti,Venerabile Licio Gelli, Generale Giuseppe Casero,Junio Valerio Borghese.

PG Comitato Esecutivo:
Colonello Amos Piazzi, Maggiore Luciano Berti, Colonello Giuseppe Lo Vecchio,Stefano Delle Chiaie.

DISCLAIMER: questo evento è una libera interpretazione dei fatti storici conosciuti. Ogni riferimento fuori dalla cronaca è pura invenzione. Chi si potesse sentire offeso dall’argomento trattato è pregato di non partecipare.

durata ore 3 1/2 compreso lettura dei personaggi
Regia di Gabriele “Kairos” Raise
Per iscriversi, mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:41

Golpe 70

Gioco di comitato liberamente ispirato al tentativo di GOLPE avvenuto in Italia il 7 Dicembre 1970 conosciuto anche come GOLPE BORGHESE.

I giocatori saranno i personaggi principali ispiratori e realizzatori del tentativo di GOLPE, per riportare ordine e giustizia nella Italia post 68.

Numero di partecipanti 8 divisi in due comitati seduti al tavolo

PG Comitato Direttivo:
Giulio Andreotti,Venerabile Licio Gelli, Generale Giuseppe Casero,Junio Valerio Borghese.

PG Comitato Esecutivo:
Colonello Amos Piazzi, Maggiore Luciano Berti, Colonello Giuseppe Lo Vecchio,Stefano Delle Chiaie.

DISCLAIMER: questo evento è una libera interpretazione dei fatti storici conosciuti. Ogni riferimento fuori dalla cronaca è pura invenzione. Chi si potesse sentire offeso dall’argomento trattato è pregato di non partecipare.

durata ore 3 1/2 compreso lettura dei personaggi
Regia di Gabriele “Kairos” Raise
Per iscriversi, mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:41

Golpe ‘70

Gioco di comitato liberamente ispirato al tentativo di GOLPE avvenuto in Italia il 7 Dicembre 1970 conosciuto anche come GOLPE BORGHESE.

I giocatori saranno i personaggi principali ispiratori e realizzatori del tentativo di GOLPE, per riportare ordine e giustizia nella Italia post 68.

Numero di partecipanti 8 divisi in due comitati seduti al tavolo

PG Comitato Direttivo:
Giulio Andreotti,Venerabile Licio Gelli, Generale Giuseppe Casero,Junio Valerio Borghese.

PG Comitato Esecutivo:
Colonello Amos Piazzi, Maggiore Luciano Berti, Colonello Giuseppe Lo Vecchio,Stefano Delle Chiaie.

DISCLAIMER: questo evento è una libera interpretazione dei fatti storici conosciuti. Ogni riferimento fuori dalla cronaca è pura invenzione. Chi si potesse sentire offeso dall’argomento trattato è pregato di non partecipare.

durata ore 3 1/2 compreso lettura dei personaggi
Regia di Gabriele “Kairos” Raise
Per iscriversi, mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:41

Golpe ‘70

Gioco di comitato liberamente ispirato al tentativo di GOLPE avvenuto in Italia il 7 Dicembre 1970 conosciuto anche come GOLPE BORGHESE.

I giocatori saranno i personaggi principali ispiratori e realizzatori del tentativo di GOLPE, per riportare ordine e giustizia nella Italia post 68.

Numero di partecipanti 8 divisi in due comitati seduti al tavolo

PG Comitato Direttivo:
Giulio Andreotti,Venerabile Licio Gelli, Generale Giuseppe Casero,Junio Valerio Borghese.

PG Comitato Esecutivo:
Colonello Amos Piazzi, Maggiore Luciano Berti, Colonello Giuseppe Lo Vecchio,Stefano Delle Chiaie.

DISCLAIMER: questo evento è una libera interpretazione dei fatti storici conosciuti. Ogni riferimento fuori dalla cronaca è pura invenzione. Chi si potesse sentire offeso dall’argomento trattato è pregato di non partecipare.

durata ore 3 1/2 compreso lettura dei personaggi
Regia di Gabriele “Kairos” Raise
Per iscriversi, mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:35

Shiva: la mente berserk

Gioco di comitato di Matteo Gambaro tratto dal romanzo Shiva in Steel di Fred Saberhagen e adattato da Teo Mora.
Il compito dei giocatori e` organizzare la difesa dell’avamposto umano dall’attacco delle forze aliene. Ma ciascuno ha anche i propri obiettivi da realizzare…

Richiede 6 giocattori tra cui almeno una donna.
Durata 3 ore.
Regia di Teo Mora
Orario: domenica mattina, inizio ore 10,30

Per iscriversi mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:19

Shiva: la mente berserk

Gioco di comitato di Matteo Gambaro tratto dal romanzo Shiva in Steel di Fred Saberhagen e adattato da Teo Mora.
Il compito dei giocatori e` organizzare la difesa dell’avamposto umano dall’attacco delle forze aliene. Ma ciascuno ha anche i propri obiettivi da realizzare…

Richiede 6 giocattori tra cui almeno una donna.
Durata 3 ore.
Regia di Teo Mora
Orario: domenica mattina, inizio ore 10,30

Per iscriversi mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:19

Shiva: la mente berserk

Gioco di comitato di Matteo Gambaro tratto dal romanzo Shiva in Steel di Fred Saberhagen e adattato da Teo Mora.
Il compito dei giocatori e` organizzare la difesa dell’avamposto umano dall’attacco delle forze aliene. Ma ciascuno ha anche i propri obiettivi da realizzare…

Richiede 6 giocattori tra cui almeno una donna.
Durata 3 ore.
Regia di Teo Mora

Per iscriversi mandate una mail a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:19

Shiva: la mente berserk

Gioco di comitato di Matteo Gambaro tratto dal romanzo Shiva in Steel di Fred Saberhagen e adattato da Teo Mora.
Il compito dei giocatori e` organizzare la difesa dell’avamposto umano dall’attacco delle forze aliene. Ma ciascuno ha anche i propri obiettivi da realizzare…

Richiede 6 giocattori tra cui almeno una donna.
Durata 3 ore.
Regia di Teo Mora

Per

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:16

La veglia degli O’ Connor

Un live d’interpretazione per 20 giocattori e 9 giocattrici durante il quale sarete voi a sviluppare la trama.
Questo live è co-organizzato dal Flying Circus.
Sono consigliati abiti d’epoca e armi da fuoco. Chi si prenota potrà ricevere anticipatamente via mail la scheda del personaggio per conoscerlo anticipatamente. Tutto è ammesso: intrighi, delitti, tradimenti!

Boston 1946. Fergus O’Connor regna da anni a capo della malavita della città. La sua banda è composta essenzialmente dai membri della sua famiglia. Ieri all’alba il suo cadavere è stato trovato lungo il fiume Mystic crivellato da più colpi di arma da fuoco. Chi ha attentato alla vita del boss? Questa mattina si sono svolti i funerali. Poi tutta la famiglia O’Connor si è riunita per dar luogo al grande ricevimento in onore di Fergus O’Connor. Al termine della giornata si dovrà decretare chi sarà il nuovo capo della famiglia O’Connor.
Molte decisioni importanti dovranno essere prese ed è inevitabile che molti conflitti a lungo assopiti finiranno con l’emergere. La banda O’Connor ha bisogno di un nuovo boss che la guidi o sarà allo sbando. E ha bisogno di vendetta.

Quando: sabato sera, dalle 20 in poi
Durata: circa 3 ore
Regia di Gabriella Aguzzi
Per iscriversi scrivete a [email protected] o a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:16

La veglia degli O’ Connor

Un live d’interpretazione per 20 giocattori e 9 giocattrici durante il quale sarete voi a sviluppare la trama.
Questo live è co-organizzato dal Flying Circus.
Sono consigliati abiti d’epoca e armi da fuoco. Chi si prenota potrà ricevere anticipatamente via mail la scheda del personaggio per conoscerlo anticipatamente. Tutto è ammesso: intrighi, delitti, tradimenti!

Boston 1946. Fergus O’Connor regna da anni a capo della malavita della città. La sua banda è composta essenzialmente dai membri della sua famiglia. Ieri all’alba il suo cadavere è stato trovato lungo il fiume Mystic crivellato da più colpi di arma da fuoco. Chi ha attentato alla vita del boss? Questa mattina si sono svolti i funerali. Poi tutta la famiglia O’Connor si è riunita per dar luogo al grande ricevimento in onore di Fergus O’Connor. Al termine della giornata si dovrà decretare chi sarà il nuovo capo della famiglia O’Connor.
Molte decisioni importanti dovranno essere prese ed è inevitabile che molti conflitti a lungo assopiti finiranno con l’emergere. La banda O’Connor ha bisogno di un nuovo boss che la guidi o sarà allo sbando. E ha bisogno di vendetta.

Quando: sabato sera, dalle 20 in poi
Durata: circa 3 ore
Regia di Gabriella Aguzzi
Per iscriversi lasciate un commento con i vostri dati o scrivete a [email protected] o a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:13

Flying Circus

Quest’anno per la prima volta il Flying Circus sbarca in forze alla NordOvest Con, permettendoci di scoprire un mondo di giochi d’interpretazione.
flying_logo
Il Flying Circus è composto da un gruppo di persone provenienti da tutta Italia e accomunate dalla passione per il gioco di narrazione e interpretazione, che si riconoscono in un vero e proprio manifesto (come gli artisti veri!).

Una saletta del piano superiore della Cascina ospiterà a ciclo continuo i giochi del Flying Circus, inoltre nello spazio del gioco libero nel salone vicino all’ingresso ci saranno altre proposte e altri “ciuchini” (il simbolo del FC è un simpatico asinello alato) vi aiuteranno a scegliere i giochi che fanno per voi!

Nelle sottopagine di questo articolo

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:13

flying_logo


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:04

antichicanti2


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:03

antichicanti1


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:01

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione“  presente nella pagina del programma per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

**************************************************

Anche il sito “Antichi Canti” dedica ampio spazio alla NOrdOvest Con 2009, e vi invitiamo a seguire le sue novità:

antichicanti

**************************************************

Universi di Carta, fumetteria di Torino, come di consueto supporta NordOvest Con pubblicando le news che la riguardano e col lavoro dei suoi soci che curano il sito internet come tecnica e contenuti.
logocng_horiz_color

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 7 febbraio 2009 17:00

antichicanti


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:25

Gli stand commerciali

Anche quest’anno alla NordOvest Con saranno presenti alcuni stand commerciali dove potrete acquistare i giochi appena provati o altri prodotti inerenti il mondo ludico.

Di seguito delle brevi schede sui partner commerciali dell’edizione 2009.

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

CENTRO GIOCO EDUCATIVO

logo_centrogiocoeducativo

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:24

logo_centrogiocoeducativo


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:16

Gli stand commerciali

Anche quest’anno alla NordOvest Con saranno presenti alcuni stand commerciali dove potrete acquistare i giochi appena provati o altri prodotti inerenti il mondo ludico.

Di seguito delle brevi schede sui partner commerciali dell’edizione 2009.

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:05

Gli stand commerciali

Anche quest’anno alla NordOvest Con saranno presenti alcuni stand commerciali dove potrete acquistare i giochi appena provati o altri prodotti inerenti il mondo ludico.

Di seguito delle brevi schede sui partner commerciali dell’edizione 2009.

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

CENTRO GIOCO EDUCATIVO

logo_centrogiocoeducativo

Uno dei primi negozi di giochi  a Torino, da qualche anno nella nuova e più ampia sede di Corso Ferrucci 105 (piazza Adriano).

MONDIVERSI

mondiversi_logo1

Games Academy Mondiversi nasce nel 2009 come emanazione di Mondiversi, negozio on line specializzato nella vendita di materiale di antiquariato legato al mondo di Dungeons&Dragons Classico, Advanced Dungeons&Dragons, Heroquest e altri.
Dopo anni di peregrinazioni per le fiere, come Lucca Comics&Games, Cartoomics, Torino Comics&Games, Ludicamente Mantova, Sentieri Tolkeniani, finalmente decidiamo di mettere radici in Torino, aprendo il nostro primo punto vendita.
Oggi siamo specializzati nel gioco di antiquariato, nel gioco di ruolo, nei giochi di carte collezionabili e non, nei giochi di miniature e abbiamo anche una vasta area dedicata all’universo giapponese, con Myth Cloth, Soul of Chogokin, gashapon, peluches e altri oggetti collezionabili e non

RED GLOVE

red-glove-marchio-tr1

Editore e distributore di giochi dal 2006, ha l’esclusiva in Italia per i giochi della AbacusSpiele, oltre a un proprio catalogo di nuovi prodotti.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:05

Gli stand commerciali

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:05

Gli stand commerciali

EDIZIONI DELLA VIGNA

logoedizionidellavigna_piccolo

Le Edizioni Della Vigna presentano collane dedicate alla narrativa fantastica. Propongono sia i classici libri, anche in edizioni a tiratura limitata con copie numerate, sia libri elettronici, anche per computer palmari e smartphone. A richiesta e con l’unico costo aggiuntivo del 20% di IVA i libri possono essere stampati per gli ipovedenti, con caratteri di grandi dimensioni. Tra le collane:

La Botte Piccola: opere attuali, ma anche ristampe di vecchie opere giudicate meritevoli.
Fermenti: dedicata alle nuove proposte italiane.
Gran Riserva: recupero di vecchie opere fantastiche, italiane o straniere.
Il Collezionista: dedicata ai collezionisti di fantascienza. Ristampe di opere ormai introvabili.
Libri alla spina: create il vostro libro! Da un elenco di racconti e romanzi scegliete quelli che volete stampare. Opere di autori più o meno noti, alcuni inediti, e la possibilità di aggiungere un vostro racconto all’antologia. Scegliete la copertina, personalizzate con il titolo e la scritta che avete deciso, e stampatelo anche in una sola copia. Un libro che siete certi vi piacerà… ma anche un’idea regalo.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 31 gennaio 2009 13:04

logoedizionidellavigna_piccolo


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 24 gennaio 2009 12:13

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.
cascinaroccafranca

Sabato 4 aprile dalle 10 alle 24 e domenica 5 aprile dalle 10 alle 20 “invaderemo” pacificamente la Cascina portando ogni genere di gioco, demo e tornei dei giochi più famosi e novità in esclusiva.

Cliccando sulla scritta “Programma” qui a sinistra si aprirà l’elenco di tutti i nostri eventi. Seguendo di link in link ciò che vi interessa, troverete tutte le info per partecipare ai giochi.
Per iscriversi a un torneo è sufficiente mandare una mail a [email protected] con i vostri dati indicando chiaramente a quale torneo vi state iscrivendo. Sarete ricontattati dal responsabile dell’evento.

Parteciperanno alla NordOvest Con numerose associazioni e gruppi ludici; inoltre saranno presenti anche alcuni stand commerciali dove potrete immediatamente procurarvi i giochi che più vi hanno appassionato.
(in rigoroso ordine alfabetico)

  • Centro Gioco Educativo di corso Ferrucci Torino
  • Edizioni della Vigna
  • Mondiversi
  • Red Glove

Per qualsiasi informazione non presente sul sito potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855 (Elena “hachi”).

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 24 gennaio 2009 11:58

cascinaroccafranca


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 23 gennaio 2009 17:27

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare prototipi e giochi non ancora editi.

Hanno già confermato la loro partecipazione Angelo Porazzi, Giorgio Vezzini e Pierluca Zizzi.

angeloporazzigames72

L’Area autoproduzione è ideata e curata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 23 gennaio 2009 17:25

Angelo Porazzi Games


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 23 gennaio 2009 17:22

angeloporazzigames72


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 17:59

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione“  presente nella pagina del programma per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

**************************************************

Universi di Carta, fumetteria di Torino, come di consueto supporta NordOvest Con pubblicando le news che la riguardano e col lavoro dei suoi soci che curano il sito internet come tecnica e contenuti.
logocng_horiz_color

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 17:24

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.

Il sito è in allestimento, per qualsiasi informazione potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 17:23

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.

Il sito è in allestimento, per qualsiasi informazione potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 13:24

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 13:22

banner


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 12:54

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 12:51

Logo NordOvest 2009


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 12:22

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione“  presente nella pagina del programma per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

**************************************************

Universi di Carta, fumetteria di Torino, come di consueto supporta NordOvest Con pubblicando le news che la riguardano e col lavoro dei suoi soci che curano il sito internet come tecnica e contenuti.
logocng_horiz_color

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 21 gennaio 2009 12:21

logocng_horiz_color


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:30

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione” per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:29

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione” per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:26

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare giochi creati e illustrati da autori di tutta Italia.

Parteciperanno: Angelo Porazzi, Pierluca Zizzi, Giorgio Vezzini, Federico Bozzato, Giovanni Longoni, Loretta Bugatti

Dati i limiti di spazio, questi sono i primi 6 autori che ci hanno scritto conferma e che possiamo ospitare in Area Autoproduzione a NordOvest Con 2009.

angeloporazzigames72

L’Area Autoproduzione è ideata e coordinata da Angelo Porazzi Games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:26

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare prototipi e giochi non ancora editi.

Presto una descrizione completa di quello che si potrà trovare all’interno dell’Area Autoproduzione.

L’Area autoproduzione è ideata e curata da logo angelo porazzi games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:26

Area Autoproduzione

area-autoproduzione
Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare prototipi e giochi non ancora editi.

Presto una descrizione completa di quello che si potrà trovare all’interno dell’Area Autoproduzione.

L’Area autoproduzione è ideata e curata da logo angelo porazzi games

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:19

Area Autoproduzione

area-autoproduzione

Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare prototipi e giochi non ancora editi.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:17

Area Autoproduzione

Anche quest’anno, grazie all’infaticabile Angelo Porazzi, avremo l’ormai nota Area Autoproduzione dove sarà possibile provare prototipi e giochi non ancora editi.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:14

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:12

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:12

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Logo della NOC2009
Il primo Comunicato Stampa di presentazione
Banner

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:11

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Logo della NOC2009
Il primo Comunicato Stampa di presentazione
Banner

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:10

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Logo della NOC2009
noc2009_cs1
Banner

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:08

Documenti

Qui potrete trovare i loghi, i comunicati stampa, i banner della Con.

Logo della NOC2009
Primo Comunicato Stampa

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 23:04

Il primo Comunicato Stampa di presentazione

Il primo Comunicato Stampa di presentazione


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:50

Il mistero della Valle del Tuono

Avventura per 3-5 giocatori di D&D Prima Edizione, valevole per il Campionato Nazionale GDR.
Maggiori informazioni sul campionato gdr consultando il sito http://www.campionatogdr.it/

Nella Valle del Tuono soffiano venti oscuri, l’antica pace fra le razze è per molti solo un ricordo e gli eserciti stanno per schierarsi portando morte e devastazione. Saprete far rivivere la speranza ed evitare la guerra civile?

Sils Elaster, Merwynn mc Cain, Thuradar Kronetarius, Beppe Torelli e Llathos Llyreath, già protagonisti del torneo 2008 (”Alla ricerca della Perla di Sangue”) ritornano per battersi nuovamente contro il tempo ed evitare un conflitto che potrebbe allargarsi a tutto il mondo conosciuto. A tutti i giocatori verranno consegnanti al momento dell’iscrizione un breve riassunto delle semplici regole della Prima Edizione (per chi fosse per sua fortuna troppo giovane per averla giocata!) e notizie sui personaggi e l’ambientazione.

Il torneo è sponsorizzato dal negozio Mondiversi di Torino, corso Regina Margherita 210 AB bis, che fornirà i premi per la migliore squadra.

Quando: tutta la Con.
Le squadre sono pregate di mettersi in contatto col master Valter Carignano per stabilire i turni di gioco inviandogli una mail o lasciando un commento contenente un recapito valido.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:45

Once upon a time (C’era una volta)

Se siete stufi di tirare dadi, ma vi piace comunque ritrovarvi assieme agli amici attorno ad un tavolo a giocare …..

Se siete persone a cui piace raccontare aneddoti, o inventare fiabe…..

Venite a provare il gioco di narrazione “C’era Una Volta” (Once Upon a Time è il suo titolo originale).
Ad ogni giocatore all’inizio della partita verrà assegnato un “Lieto Fine” che dovrà essere la frase conclusiva della storia da lui inventata … Inserendo all’interno della sua storia le carte indizio che gli sono state date, dovrà sviluppare un racconto di senso compiuto cercando di non dare suggerimenti a cui gli altri giocatori potrebbero aggrapparsi per agganciare le loro storie.
E’ un gioco basato sul fairplay in cui gli altri giocatori sono i giudici della validità della storia raccontata dal giocatore attivo in quel momento.
Da qui lascio la parola a voi bardi…

Questa demo verrà svolta all’interno della ludoteca

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:45

C’era una volta (Once upon a time)

Se siete stufi di tirare dadi, ma vi piace comunque ritrovarvi assieme agli amici attorno ad un tavolo a giocare …..

Se siete persone a cui piace raccontare aneddoti, o inventare fiabe…..

Venite a provare il gioco di narrazione “C’era Una Volta” (Once Upon a Time).
Ad ogni giocatore all’inizio della partita verrà assegnato un “Lieto Fine” che dovrà essere la frase conclusiva della storia da lui inventata … Inserendo all’interno della sua storia le carte indizio che gli sono state date, dovrà sviluppare un racconto di senso compiuto cercando di non dare suggerimenti a cui gli altri giocatori potrebbero aggrapparsi per agganciare le loro storie.
E’ un gioco basato sul fairplay in cui gli altri giocatori sono i giudici della validità della storia raccontata dal giocatore attivo in quel momento.
Da qui lascio la parola a voi bardi…

Questa demo verrà svolta all’interno della ludoteca

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:45

C’era una volta (Once upon a time)

Se siete stufi di tirare dadi, ma vi piace comunque ritrovarvi assieme agli amici attorno ad un tavolo a giocare …..

Se siete persone a cui piace raccontare aneddoti, o inventare fiabe…..

Venite a provare il gioco di narrazione “C’era Una Volta” (Once Upon a Time).
Ad ogni giocatore all’inizio della partita verrà assegnato un “Lieto Fine” che dovrà essere la frase conclusiva della storia da lui inventata … Inserendo all’interno della sua storia le carte indizio che gli sono state date, dovrà sviluppare un racconto di senso compiuto cercando di non dare suggerimenti a cui gli altri giocatori potrebbero aggrapparsi per agganciare le loro storie.
E’ un gioco basato sul fairplay in cui gli altri giocatori sono i giudici della validità della storia raccontata dal giocatore attivo in quel momento.
Da qui lascio la parola a voi bardi…

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:43

Wizards of Mickey

Gradito ospite di questa NordOvest il Gioco di Carte Collezionabili Wizards of Mickey (WoM GCC). Creato dal settimese Andrea Chiarvesio, il gioco è la trasposizione delle due saghe a fumetti uscite sul settimanale Topolino in dieci puntate ciascuna: Wizards of Mickey è una storia unica e particolare in questo ambito perchè ha una ambientazione fantasy dove ritroviamo tutti i più famosi personaggi Disney.
Presentato in occasione di Lucca Comics & Games nel 2007, è stato premiato nel 2008 con il “Lucca Best Of Show “.
In questa Noc 2009 avrete la possibilità di partecipare a dimostrazioni e ad un Torneo per cui…
Forma la tua squadra, sfida gli altri maghi nel Grande Torneo degli Stregoni viaggiando di castello in castello, conquista i preziosi Diamagic e diventa… lo Stregone Supremo!

Evento organizzato da Terre Selvagge.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:42

Wizards of Mickey

Gradito ospite di questa NordOvest il Gioco di Carte Collezionabili Wizards of Mickey (WoM GCC). Creato dal settimese Andrea Chiarvesio, il gioco è la trasposizione delle due saghe a fumetti uscite sul settimanale Topolino in dieci puntate ciascuna: Wizards of Mickey è una storia unica e particolare in questo ambito perchè ha una ambientazione fantasy dove ritroviamo tutti i più famosi personaggi Disney.
Presentato in occasione di Lucca Comics & Games nel 2007, è stato premiato nel 2008 con il “Lucca Best Of Show “.
In questa Noc 2009 avrete la possibilità di partecipare a dimostrazioni e ad un Torneo per cui…
Forma la tua squadra, sfida gli altri maghi nel Grande Torneo degli Stregoni viaggiando di castello in castello, conquista i preziosi Diamagic e diventa… lo Stregone Supremo!

Evento organizzato da Terre Selvagge.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:37

Munchkin

Scritto da Steve Jackson e illustrato dall’irripetibile John Kovalic (l’autore delle famose striscie on-line Dork Tower) il gioco di carte Munchkin si basa sulle dinamiche del Gioco di Ruolo in cui i personaggi esplorano stanze, affrontano mostri, raccolgono tesori, e salgono di livello (il primo che raggiunge il decimo livello ha vinto)…
Qualcuno si chiederà… allora, cosa c’è di diverso rispetto ad un qualsiasi gioco di ruolo?

Di diverso c’è che questo gioco è l’Apoteosi della Parodia dei Giochi di Ruolo per l’espansione fantasy, o dei film di fantascienza per la versione “In Space”, o degli storici film di Bruce Lee per la versione “Fu”… e a seguire del mondo dell’immancabile H.P. Lovcraft per la versione “Chtulu”o di qualsiasi film di vampiri nell’espansione “Morde” senza naturalmente dimenticare i supereroi nella versione “Super” (appunto).

Quindi venite a giocare brandendo un “Bananafanafofaser” o un “Martello Sfondarotule”, indossando “Gli stivali Goth” o i “Guantoni Pelosi” e giocando con un ranger-orco, vampiro, e anche un po’ cacciatore di taglie spaziale ma soprattutto mutante, che si ritrova a combattere contro “L’imbecille urlante”, il “Clown Fu”, o “La Fanga Spaziale”

Ve lo garantiamo: il divertimento è assicurato!!

Le demo verranno effettuate all’interno della ludoteca.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:37

Munchkin

Scritto da Steve Jackson e illustrato dall’irripetibile John Kovalic (l’autore delle famose striscie on-line Dork Tower) il gioco di carte Munchkin si basa sulle dinamiche del Gioco di Ruolo in cui i personaggi esplorano stanze, affrontano mostri, raccolgono tesori, e salgono di livello (il primo che raggiunge il decimo livello ha vinto)…
Qualcuno si chiederà… allora, cosa c’è di diverso rispetto ad un qualsiasi gioco di ruolo?

Di diverso c’è che questo gioco è l’Apoteosi della Parodia dei Giochi di Ruolo per l’espansione fantasy, o dei film di fantascienza per la versione “In Space”, o degli storici film di Bruce Lee per la versione “Fu”… e a seguire del mondo dell’immancabile H.P. Lovcraft per la versione “Chtulu”o di qualsiasi film di vampiri nell’espansione “Morde” senza naturalmente dimenticare i supereroi nella versione “Super” (appunto).

Quindi venite a giocare brandendo un “Bananafanafofaser” o un “Martello Sfondarotule”, indossando “Gli stivali Goth” o i “Guantoni Pelosi” e giocando con un ranger-orco, vampiro, e anche un po’ cacciatore di taglie spaziale ma soprattutto mutante, che si ritrova a combattere contro “L’imbecille urlante”, il “Clown Fu”, o “La Fanga Spaziale”

Ve lo garantiamo: il divertimento è assicurato!!

Le demo verranno effettuate all’interno della

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:32

Ludoteca

Tutti i giochi che avreste sempre voluto provare e di cui avete visto solo la scatola… oppure quel gioco che avete provato da amici anni fa e che vi piacerebbe ritrovare… o ancora il gioco di cui ultimamente si parla e che sareste proprio curiosi di vedere “dal vivo”… ecco la Ludoteca! Uno spazio in cui potrete dedicarvi al gioco libero, dove ci saranno sempre disponibili persone per spiegarvi le regole dei giochi e partecipare al vostro gruppo per farvi provare ciò che vorrete.
Il prestito dei giochi all’interno della ludoteca è libero e gratuito, vi sarà richiesto solo di lasciare un documento a mo’ di cauzione per la durata della partita.

Inoltre durante tutta la Con verranno organizzate delle demo di alcuni giochi che abbiamo appositamente scelto per voi: ogni due ore ne partirà una, in modo da farvi scoprire meglio i segreti di alcuni giochi da tavolo!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:31

Ludoteca

Tutti i giochi che avreste sempre voluto provare e di cui avete visto solo la scatola… oppure quel gioco che avete provato da amici anni fa e che vi piacerebbe ritrovare… o ancora il gioco di cui ultimamente si parla e che sareste proprio curiosi di vedere “dal vivo”… ecco la Ludoteca! Uno spazio in cui potrete dedicarvi al gioco libero, dove ci saranno sempre disponibili persone per spiegarvi le regole dei giochi e partecipare al vostro gruppo per farvi provare ciò che vorrete.
Il prestito dei giochi all’interno della ludoteca è libero e gratuito, vi sarà richiesto solo di lasciare un documento a mo’ di cauzione per la durata della partita.

Inoltre durante tutta la Con verranno organizzate delle demo di alcuni giochi che abbiamo appositamente scelto per voi

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:26

Dungeoneer

Basato sui libri gioco “Dungeoneer” pubblicati nel 1989 dall’Advanced Fighting Fantasy è stato promosso dall’immancabile Steve Jackson e trasformato in un gioco da tavolo, in dimensione più ridotta, sulla falsariga dell’ormai storico e famoso Dungeonquest.
La prima espansione “La tomba del Signore dei Lich” presenta il gioco come mix tra un gioco di carte e un gioco con mappa in cui ognuno dei due giocatori fa, in sequenza, la parte del “buono” e del “cattivo.
La sessione dimostrativa vi permetterà, quindi, di intrerpretare il temibilissimo Signore dei Lich e di scatenare i suoi accoliti contro i tuoi avversari.

Le demo verranno effettuate all’interno della ludoteca. L’orario verrà aggiornato quanto prima.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:26

Dungeoneer

Basato sui libri gioco “Dungeoneer” pubblicati nel 1989 dall’Advanced Fighting Fantasy è stato promosso dall’immancabile Steve Jackson e trasformato in un gioco da tavolo, in dimensione più ridotta, sulla falsariga dell’ormai storico e famoso Dungeonquest.
La prima espansione “La tomba del Signore dei Lich” presenta il gioco come mix tra un gioco di carte e un gioco con mappa in cui ognuno dei due giocatori fa, in sequenza, la parte del “buono” e del “cattivo.
La sessione dimostrativa vi permetterà, quindi, di intrerpretare il temibilissimo Signore dei Lich e di scatenare i suoi accoliti contro i tuoi avversari.

Le demo verranno effettuate all’interno della ludoteca. L’orario verrà aggiornato quanto prima.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:25

Dungeoneer

Basato sui libri gioco “Dungeoneer” pubblicati nel 1989 dall’Advanced Fighting Fantasy è stato promosso dall’immancabile Steve Jackson e trasformato in un gioco da tavolo, in dimensione più ridotta, sulla falsariga dell’ormai storico e famoso Dungeonquest.
La prima espansione “La tomba del Signore dei Lich” presenta il gioco come mix tra un gioco di carte e un gioco con mappa in cui ognuno dei due giocatori fa, in sequenza, la parte del “buono” e del “cattivo.
La sessione dimostrativa vi permetterà, quindi, di intrerpretare il temibilissimo Signore dei Lich e di scatenare i suoi accoliti contro i tuoi avversari.

Le demo verranno effettuate all’interno della ludoteca. L’orario verrà aggiornato quanto prima.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:17

Il mistero della Valle del Tuono

Avventura per 3-5 giocatori di D&D Prima Edizione, valevole per il Campionato Nazionale GDR.
Maggiori informazioni sul campionato gdr consultando il sito http://www.campionatogdr.it/

Nella Valle del Tuono soffiano venti oscuri, l’antica pace fra le razze è per molti solo un ricordo e gli eserciti stanno per schierarsi portando morte e devastazione. Saprete far rivivere la speranza ed evitare la guerra civile?

Sils Elaster, Merwynn mc Cain, Thuradar Kronetarius, Beppe Torelli e Llathos Llyreath, già protagonisti del torneo 2008 (”Alla ricerca della Perla di Sangue”) ritornano per battersi nuovamente contro il tempo ed evitare un conflitto che potrebbe allargarsi a tutto il mondo conosciuto. A tutti i giocatori verranno consegnanti al momento dell’iscrizione un breve riassunto delle semplici regole della Prima Edizione (per chi fosse per sua fortuna troppo giovane per averla giocata!) e notizie sui personaggi e l’ambientazione.

Il torneo è sponsorizzato dal negozio Mondiversi di Torino, corso Regina Margherita 210 AB bis, che fornirà i premi per la migliore squadra.

E’ possibile scaricare da qui un riassunto delle regole della prima edizione italiana.

Quando: tutta la Con.
Le squadre sono pregate di mettersi in contatto col master Valter Carignano per stabilire i turni di gioco inviandogli una mail o lasciando un commento contenente un recapito valido.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:17

Il mistero della Valle del Tuono

Avventura per 3-5 giocatori di D&D Prima Edizione, valevole per il Campionato Nazionale GDR.
Maggiori informazioni sul campionato gdr consultando il sito http://www.campionatogdr.it/

Nella Valle del Tuono soffiano venti oscuri, l’antica pace fra le razze è per molti solo un ricordo e gli eserciti stanno per schierarsi portando morte e devastazione. Saprete far rivivere la speranza ed evitare la guerra civile?

Sils Elaster, Merwynn mc Cain, Thuradar Kronetarius, Beppe Torelli e Llathos Llyreath, già protagonisti del torneo 2008 (”Alla ricerca della Perla di Sangue”) ritornano per battersi nuovamente contro il tempo ed evitare un conflitto che potrebbe allargarsi a tutto il mondo conosciuto. A tutti i giocatori verranno consegnanti al momento dell’iscrizione un breve riassunto delle semplici regole della Prima Edizione (per chi fosse per sua fortuna troppo giovane per averla giocata!) e notizie sui personaggi e l’ambientazione.

Quando: tutta la Con.
Le squadre sono pregate di mettersi in contatto col master Valter Carignano per stabilire i turni di gioco inviandogli una mail o lasciando un commento contenente un recapito valido.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:17

Il mistero della Valle del Tuono

Avventura per 3-5 giocatori di D&D Prima Edizione, valevole per il Campionato Nazionale GDR.
Maggiori informazioni sul campionato gdr consultando il sito http://www.campionatogdr.it/

Nella Valle del Tuono soffiano venti oscuri, l’antica pace fra le razze è per molti solo un ricordo e gli eserciti stanno per schierarsi portando morte e devastazione. Saprete far rivivere la speranza ed evitare la guerra civile?

Sils Elaster, Merwynn mc Cain, Thuradar Kronetarius, Beppe Torelli e Llathos Llyreath, già protagonisti del torneo 2008 (”Alla ricerca della Perla di Sangue”) ritornano per battersi nuovamente contro il tempo ed evitare un conflitto che potrebbe allargarsi a tutto il mondo conosciuto. A tutti i giocatori verranno consegnanti al momento dell’iscrizione un breve riassunto delle semplici regole della Prima Edizione (per chi fosse per sua fortuna troppo giovane per averla giocata!) e notizie sui personaggi e l’ambientazione.

Quando: tutta la Con.
Le squadre sono pregate di mettersi in contatto col master Valter Carignano per stabilire i turni di gioco inviandogli una mail o lasciando un commento contenente un recapito valido.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:10

La veglia degli O’Connor

Un live d’interpretazione per 20 giocattori e 9 giocattrici durante il quale sarete voi a sviluppare la trama.
Questo live è co-organizzato dal Flying Circus.
Sono consigliati abiti d’epoca e armi da fuoco. Chi si prenota potrà ricevere anticipatamente via mail la scheda del personaggio per conoscerlo anticipatamente. Tutto è ammesso: intrighi, delitti, tradimenti!

Boston 1946. Fergus O’Connor regna da anni a capo della malavita della città. La sua banda è composta essenzialmente dai membri della sua famiglia. Ieri all’alba il suo cadavere è stato trovato lungo il fiume Mystic crivellato da più colpi di arma da fuoco. Chi ha attentato alla vita del boss? Questa mattina si sono svolti i funerali. Poi tutta la famiglia O’Connor si è riunita per dar luogo al grande ricevimento in onore di Fergus O’Connor. Al termine della giornata si dovrà decretare chi sarà il nuovo capo della famiglia O’Connor.
Molte decisioni importanti dovranno essere prese ed è inevitabile che molti conflitti a lungo assopiti finiranno con l’emergere. La banda O’Connor ha bisogno di un nuovo boss che la guidi o sarà allo sbando. E ha bisogno di vendetta.

Quando: sabato sera, dalle 20 in poi
Durata: circa 3 ore
Regia di Gabriella Aguzzi
Per iscriversi lasciate un commento con i vostri dati o scrivete a [email protected] o a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 22:08

La veglia degli O’Connor

Un live d’interpretazione per 20 giocattori e 9 giocattrici durante il quale sarete voi a sviluppare la trama. Durata 3 ore. Sono consigliati abiti d’epoca e armi da fuoco. Chi si prenota potrà ricevere anticipatamente via mail la scheda del personaggio per conoscerlo anticipatamente. Tutto è ammesso: intrighi, delitti, tradimenti!

Boston 1946. Fergus O’Connor regna da anni a capo della malavita della città. La sua banda è composta essenzialmente dai membri della sua famiglia. Ieri all’alba il suo cadavere è stato trovato lungo il fiume Mystic crivellato da più colpi di arma da fuoco. Chi ha attentato alla vita del boss? Questa mattina si sono svolti i funerali. Poi tutta la famiglia O’Connor si è riunita per dar luogo al grande ricevimento in onore di Fergus O’Connor. Al termine della giornata si dovrà decretare chi sarà il nuovo capo della famiglia O’Connor.
Molte decisioni importanti dovranno essere prese ed è inevitabile che molti conflitti a lungo assopiti finiranno con l’emergere. La banda O’Connor ha bisogno di un nuovo boss che la guidi o sarà allo sbando. E ha bisogno di vendetta.

Quando: sabato sera, dalle 20 in poi
Regia di Gabriella Aguzzi
Per iscriversi lasciate un commento con i vostri dati o scrivete a [email protected] o a [email protected]

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 14:07

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota area-autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione” per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 14:06

logo angelo porazzi games


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 14:03

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi inventore e coordinatore dell’ormai nota area-autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione” per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 13:48

area-autoproduzione


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | martedì 20 gennaio 2009 13:46

logo angelo porazzi


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | mercoledì 14 gennaio 2009 19:14

Il programma

esperimenti per decidere come mettere il programma sul sito

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 9 gennaio 2009 13:17

Flying Circus

Quest’anno per la prima volta il Flying Circus sbarca in forze alla NordOvest Con, permettendoci di scoprire un mondo di giochi d’interpretazione.
flying_logo
Il Flying Circus è composto da un gruppo di persone provenienti da tutta Italia e accomunate dalla passione per il gioco di narrazione e interpretazione, che si riconoscono in un vero e proprio manifesto (come gli artisti veri!).

Una saletta del piano superiore della Cascina ospiterà a ciclo continuo i giochi del Flying Circus, inoltre nello spazio del gioco libero nel salone vicino all’ingresso ci saranno altre proposte e altri “ciuchini” (il simbolo del FC è un simpatico asinello alato) vi aiuteranno a scegliere i giochi che fanno per voi!

Nelle sottopagine di questo articolo la presentazione delle proposte targate Flying Circus alla NOC 2009.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 9 gennaio 2009 13:17

La veglia degli O’Connor

Boston 1946. Fergus O’Connor regna da anni a capo della malavita della città. La sua banda è composta essenzialmente dai membri della sua famiglia. Ieri all’alba il suo cadavere è stato trovato lungo il fiume Mystic crivellato da più colpi di arma da fuoco. Chi ha attentato alla vita del boss? Questa mattina si sono svolti i funerali. Poi tutta la famiglia O’Connor si è riunita per dar luogo al grande ricevimento in onore di Fergus O’Connor. Al termine della giornata si dovrà decretare chi sarà il nuovo capo della famiglia O’Connor.
Molte decisioni importanti dovranno essere prese ed è inevitabile che molti conflitti a lungo assopiti finiranno con l’emergere. La banda O’Connor ha bisogno di un nuovo boss che la guidi o sarà allo sbando. E ha bisogno di vendetta.

Un live d’interpretazione per 20 giocattori e 9 giocattrici durante il quale sarete voi a sviluppare la trama. Durata 3 ore. Sono consigliati abiti d’epoca e armi da fuoco. Chi si prenota potrà ricevere anticipatamente via mail la scheda del personaggio per conoscerlo anticipatamente. Tutto è ammesso: intrighi, delitti, tradimenti!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 9 gennaio 2009 13:16

La veglia degli O’Connor


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 9 gennaio 2009 13:15

Il programma

esperimenti per decidere come mettere il programma sul sito

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Postato da hachi | Senza categoria | venerdì 9 gennaio 2009 13:15

Il programma

esperimenti per decidere come mettere il programma sul sito

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | giovedì 8 gennaio 2009 14:03

Dov’è la Con


Visualizzazione ingrandita della mappa

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | giovedì 8 gennaio 2009 14:02

Dov’è la Con


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:58

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:56

Dov’è la Con

In questa pagina andrà la cartina con le indicazioni per la Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:55

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:53

Logistica

Mangiare e dormire nei pressi della Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:53

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:52

Dov’è la Con

In questa pagina andrà la cartina con le indicazioni per la Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:51

Grazie a…

Angelo Porazzi logo angelo porazzi games inventore e coordinatore dell’ormai nota Area Autoproduzione sarà presente alla Nordovest Con insieme a un nutrito gruppo di autoproduttori.

Ringraziamo Angelo per la sua disponibilità e vi invitiamo a seguire il link cliccando sul logo “Area Autoproduzione“  presente nella pagina del programma per conoscere tutti i giovani nuovi autori.

**************************************************

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

**************************************************

Anche il sito “Antichi Canti” dedica ampio spazio alla NOrdOvest Con 2009. Vi invitiamo a seguire anche questa nuova realtà sul mondo dei giochi:

antichicanti2

**************************************************

Universi di Carta, fumetteria di Torino, come di consueto supporta NordOvest Con pubblicando le news che la riguardano e col lavoro dei suoi soci che curano il sito internet come tecnica e contenuti.
logocng_horiz_color

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:51

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:51

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

il banner di Arima.it

il banner di Arima.it

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:50

arima_banner_ita


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:48

Grazie a…

Anche quest’anno Arima, il sito specializzato in vendita on line di giochi di ruolo e da tavolo, ci supporta pubblicizzando la nostra Con. E noi li ringraziamo pubblicando il loro banner pubblicitario:

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:45

Logistica

Mangiare e dormire nei pressi della Con

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:45

Logistica

Mangiare e dormire nei pressi della Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:44

Logistica

Mangiare e dormire nei pressi della Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:43

Raggiungere la Con


Visualizzazione ingrandita della mappa

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:43

Dov’è la Con

In questa pagina andrà la cartina con le indicazioni per la Con

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:43

Dov’è la Con


Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:42

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:42

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:41

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:40

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:40

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:39

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:38

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 18:36

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in
feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da hachi | Senza categoria | sabato 3 gennaio 2009 15:04

Chi siamo

C’era una volta la GiocaVercelli… poi si è trasformata in NordOvest Convention quando il TreEmme in Piemonte arrivò ad avere ben tre punti focali. La NordOvest iniziò ad essere itinerante e, dopo un rodaggio nella Vercelli che l’aveva vista nascere, per due anni si è svolta a Fossano, e poi, nel 2008, è approdata a Torino.

Anche la quinta edizione si svolge a Torino, nella cornice della Cascina RoccaFranca, una antica cascina recentemente recuperata ed adibita a centro civico.

“Anime” della NordOvest Con sono le tre associazioni TreEmme Torino UnaMoleDiDadi, I Guardiani del Warp di Fossano e La Stanza dei Sogni di Vercelli.

TreEmme Torino UnaMoleDiDadi nasce nel 2004 dalla passione di un gruppo di giocatori legati in vario modo alla ormai lunga esperienza del TreEmme (l’associazione modenese che ormai da più di un quarto di secolo diffonde il “gioco intelligente”).
Dopo alcuni anni di vita come minisede staccata del TreEmme Vercelli, dal gennaio 2008 esistiamo ufficialmente e indipendentemente, col nome completo di TreEmme Torino - UnaMoleDiDadi.
Ci troviamo tutte le sere della settimana nella nostra sede presso l’UniTre in via Principessa Clotilde 8 a Torino dove abbiamo una fornita ludoteca ma ogni volta che c’è la possibilità ci spostiamo a giocare in feste, Convention e spazi vari dove è possibile diffondere la nostra passione e contagiare altri giocatori.

Crediamo moltissimo nella collaborazione con le altre associazioni e gruppi ludici, persuasi che - come dice il vecchio adagio popolare - l’unione fa la forza!

I Guardiani del Warp è un’associazione ludico culturale non a fini di lucro, nata a Fossano nel 1999 attorno al comune interesse dei fondatori per i giochi di intrattenimento intelligente. Scopo dell’associazione è la promozione del gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, dei giochi di miniature, lo sviluppo della teatralità attraverso serate a tema, delle carte collezionabili e dei giochi di società. Fin dai primi anni di attività l’associazione si è posta come punto di riferimento per tutte le realtà provinciali.

La Stanza dei Sogni è una associazione culturale nata nel gennaio del 1999 con lo scopo di diffondere il gioco di ruolo, tridimensionale, di simulazione, da tavolo e di carte collezionabili. Negli ultimi anni l’associazione conta dai 35 agli oltre 40 soci che partecipano attivamente all’attività dell’associazione con gruppi di gioco, live di cronaca, murder party ed interessanti iniziative organizzate dal comune di Vercelli.

Nessun commento

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Al momento l’inserimento di commenti non è consentito.

Postato da admin | info generali | domenica 14 dicembre 2008 16:22

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.
cascinaroccafranca

Sabato 4 aprile dalle 10 alle 24 e domenica 5 aprile dalle 10 alle 20 “invaderemo” pacificamente la Cascina portando ogni genere di gioco, demo e tornei dei giochi più famosi e novità in esclusiva.

Cliccando sulla scritta “Programma” qui a sinistra si aprirà l’elenco di tutti i nostri eventi. Seguendo di link in link ciò che vi interessa, troverete tutte le info per partecipare ai giochi.
Per iscriversi a un torneo è sufficiente mandare una mail a [email protected] con i vostri dati indicando chiaramente a quale torneo vi state iscrivendo. Sarete ricontattati dal responsabile dell’evento.

Parteciperanno alla NordOvest Con numerose associazioni e gruppi ludici; inoltre saranno presenti anche alcuni stand commerciali dove potrete immediatamente procurarvi i giochi che più vi hanno appassionato.
(in rigoroso ordine alfabetico)

  • Centro Gioco Educativo di corso Ferrucci Torino
  • Edizioni della Vigna
  • Mondiversi
  • Red Glove

Per qualsiasi informazione non presente sul sito potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855 (Elena “hachi”).

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | domenica 14 dicembre 2008 16:22

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.

Il sito è in allestimento, per qualsiasi info non ancora presente potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | domenica 14 dicembre 2008 16:22

Benvenuti sul sito della NordOvest 2009!

Nel 2009 la NordOvest Convention, una due giorni dedicata al gioco intelligente, si terrà nei giorni sabato 4 e domenica 5 aprile presso la Cascina RoccaFranca, via Rubino 45 a Torino.

Il sito è in allestimento, per qualsiasi info non ancora presente potete scriverci all’indirizzo [email protected] o telefonare al 338 8113855.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Postato da admin | Senza categoria | mercoledì 16 gennaio 2008 15:04

Info

Questa pagina è un esempio di una pagina di WordPress, puoi modificarla per inserire le informazioni su di te o sul tuo sito in modo che i lettori sappiano da dove vieni. Puoi creare quante pagine desideri simili a questa o anche delle sottopagine e gestirne il contenuto all’interno di WordPress.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.